Tradimento rossonero: la Roma gode due volte

Tradimento rossonero, clamoroso quanto successo in chiave calciomercato Roma: i giallorossi così possono godere due volte

Un sesto posto da migliorare, ed una Champions League finalmente da raggiungere. Questi gli obiettivi della Roma il prossimo anno, il nuovo ds Ghisolfi pronto ad iniziare la sua avventura nella capitale con la consapevolezza di dover fare meglio del suo predecessore Tiago Pinto. Le limitate risorse economiche, dovute anche ai paletti imposti dalla UEFA in termini di Fairplay finanziario, hanno limitato e non poco la società, che non è stata libera di intervenire sul mercato come avrebbe voluto.

Daniele De Rossi (Ansafoto) – Asromalive.it

Anche per questo motivo l’ex Benfica non è riuscito a lasciare il segno, e a risentirne purtroppo sono stati anche i piazzamenti. La formazione capitolina infatti ha praticamente due facce, una per il campionato, dove negli anni sotto la guida di Mourinho non si è mai andati oltre il sesto posto, e quella europea, capace di conquistare due finali (con vittoria della Conference League) ed una semifinale nelle competizioni continentali.

Piazzamenti che rischiano di compromettere in parte anche questa sessione di calciomercato, in cui anche il nuovo direttore sportivo si ritroverà senza gli incassi della Champions. Nonostante questo però arriva già il primo colpo, mirato a plasmare la Roma del futuro.

Tradimento rossonero, e la Roma gode

Tanti calciatori in uscita, altri in cerca di conferme, il duro lavoro di Ghisolfi partirà con le cessioni e con lo sfoltire la rosa. Questo potrebbe permettere al nuovo ds di racimolare un gruzzoletto con il quale intervenire sul mercato per cercare di rinforzare la rosa per l’obbiettivo Champions League.

Secondo le ultime indiscrezioni però la società dovrebbe non avere a che fare con paletti così rigidi da parte della UEFA, fattore che ha limitato molto Pinto nella sua avventura nella capitale. Ci sono però diverse scelte da prendere, come ad esempio il riscatto di Diego Llorente, preceduto però da quello di un altro spagnolo, ovvero Angelino. Nelle ultime ore è arrivata la notizia riguardo l’ufficialità dell’acquisto a titolo definitivo del laterale spagnolo ex Lipsia e Galatasaray.

Angelino (Ansafoto) – Asromalive.it

Il costo del cartellino è di circa 5 milioni pagati in tre anni, mentre l’ingaggio è stato considerevolmente abbassato a fronte di un’offerta pluriennale. A lasciare tutti sorpresi però è stato il tentativo proprio di Tiago Pinto, nuovo dirigente dei rossoneri del Bournemouth, che ha provato senza successo ad anticipare la sua ex squadra, cercando di portare il calciatore in Premier League. Il calciatore però ha preferito rimanere a Roma e si può considerare ufficialmente il primo rinforzo ufficiale per De Rossi, facendo così godere due volte i tifosi che oltre all’acquisto gioiscono per aver battuto l’ormai ex manager capitolino.

Impostazioni privacy