Addio Roma: ha già detto sì alla rivale storica

Dopo il riscatto di Angelino, per i tifosi della Roma bisogna segnalare un giocatore di De Rossi che ha detto sì ad una rivale storica.

La Roma di Daniele De Rossi ha battuto il Milan nell’amichevole disputata quest’oggi a Perth, Australia. I giallorossi, dopo la doppia sfida di Europa League, hanno ancora messo ko il team meneghino e l’hanno fatto in maniera netta. 

Un attaccante della Roma ha detto sì ad una rivale
Dybala, Lukaku e Azmoun (Ansa Foto) – Asromalive.it

I capitolini, infatti, hanno travolto il ‘Diavolo’ con un netto 5-2. Per la Roma sono andati a segno i vari Baldanzi, Abraham, Tasende, Dybala ed Azmoun. Tuttavia, al netto della goduria che si prova sempre quando si batte una squadra importante come il Milan, in casa giallorossa la luce dei riflettori è tutta rivolta verso il calciomercato per la prossima stagione.

Un primo passo, di fatto, è stato compiuto da parte di Florent Ghisolfi (nuovo direttore giallorosso), ovvero il riscatto di Angelino dal Lipsia. Mentre una delle priorità della Roma è sicuramente quella di trovare il sostituto di Romelu Lukaku, il quale tornerà al Chelsea. Anche, in attesa di qualche aggiornamento su chi sostituirà il belga, bisogna segnalare delle novità che riguardano il sì di un giocatore ad una squadra che, recentemente, ha fornito un brutto colpo ai tifosi giallorossi. 

Roma, Azmoun gradisce l’approdo al Siviglia: i dettagli

Secondo quanto raccolto dal ‘Diario de Sevilla’, infatti, il Siviglia è in pole position proprio per uno dei marcatori di quest’oggi, ovvero Azmoun. L’iraniano, dopo il prestito alla Roma, tornerà al Bayer Leverkusen, ma potrebbe subito trasferirsi nel club andaluso, visto che questa destinazione piace sia ai dirigenti del team che si è appena laureato campione di Germania che allo stesso giocatore. 

Azmoun al Siviglia
Azmoun (LaPresse) – Asromalive.it

Tuttavia, il Siviglia deve superare alcuni ostacoli prima di chiudere l’arrivo di Azmoun. Il primo è sicuramente rappresentato dalla volontà del Bayer Leverkusen di monetizzare dalla cessione dell’iraniano. Mentre un secondo è rappresentato dal super ingaggio dell’attaccante che ha giocato nell’ultima stagione con la Roma. 

Il club tedesco, infatti, dovrebbe pagare parte dello stipendio di Azmoun. La trattativa, dunque, è molto difficile, ma Victor Orta (direttore sportivo del Siviglia) ha già dimostrato di saper chiudere trattative che sembravano impossibili.

Impostazioni privacy