Calciomercato Roma, colpo rossonero da 20 milioni

Inizia a movimentarsi il mercato della Roma di Ghisolfi. Ecco le ultime su uno degli obiettivi dei giallorossi per l’estate

Mentre la Roma di Daniele De Rossi si prepara a consumare l’ultimo appuntamento della stagione, i vertici capitolini devono necessariamente riflettere sull’incombente sessione di mercato che li attende e che sembrerebbe avere le potenzialità per rivoluzionare profondamente la formazione di DDR. Il comandante di Ostia vedrà partire svariate pedine del proprio scacchiere, alcune delle quali parti integranti dell’undici titolare.

Daniele De Rossi (Ansafoto) – Asromalive.it

Una notizia in realtà positiva, poiché l’ex numero 16 giallorosso avrà modo di comunicare con precisione e cura le proprie esigenze sia in termini di operazioni in entrata che in uscita. Le esigenze tecnico-tattiche di De Rossi naturalmente non corrispondono a quelle di José Mourinho e, avere a disposizione un’intera sessione di mercato durante la quale capitalizzare le sensazioni maturate nei mesi passati sulla panchina della Roma, potrebbe fornire a DDR i presupposti necessari a infondere definitivamente il proprio marchio. In tal senso giungono nuove voci su un obiettivo del mercato giallorosso, attualmente preda di un’altra società nostrana.

Anche Napoli, Stoccarda e Al Qadsiah su Theate

Ormai è chiaro… non vi sono reparti in cui alla Roma non occorrano rinforzi, ma si può certamente affermare come, a causa delle numerose partenze, difesa e attacco siano le zone del campo dove concentrarsi in fase di acquisto. Ora che Florent Ghisolfi è finalmente approdato nella città eterna, si può realmente iniziare a lavorare sulle numerose operazioni da consumare nel corso dell’estate e, forte di un’esperienza professionale duratura, il DS francese (che a Roma svolgerà anche il ruolo di Direttore Tecnico, proprio come Giuntoli alla Juventus) ha intenzione di pescare soprattutto dalla Ligue 1.

L’ormai ex direttore sportivo del Nizza conosce a menadito il contesto transalpino, all’interno del quale si può muovere certamente con maggior disinvoltura rispetto ad altre leghe europee. In tal senso riemerge nuovamente il nome di Arthur Theate, difensore centrale dello Stade Rennes su cui la Roma aveva posato gli occhi già ai tempi di Tiago Pinto.

Arthur Theate (Ansafoto) – Asromalive.it

Nonostante la stazza e i 185 centimetri di altezza, il classe 2000 gode di doti dinamiche piuttosto invidiabili, che gli permettono di incarnare con particolare precisione il tipo di centrale difensivo di cui Daniele De Rossi necessita. Con Smalling e Huijsen in uscita, al comandante di Ostia occorre urgentemente un difensore centrale in grado di sostenere i ritmi generati da una difesa spesso in linea con il centrocampo in fase di impostazione.

Il contratto di Theate con il Rennes scade nel 2027, il che costringerebbe la Roma a versare nelle casse dei francesi almeno 15 milioni di euro. Oltretutto, la cifra appena indicata potrebbe essere soggetta ad un rialzo non indifferente, visto il particolare interesse manifestato da Al Qadsiah, Stoccarda e Napoli. È stato l’lequipe.fr a riportare tale partecipazione, che potrebbe complicare la posizione della Roma.

Impostazioni privacy