Calciomercato Roma, 11 milioni per il colpo in Serie B

Giungono nuove indiscrezioni in merito ad uno degli obiettivi per il calciomercato giallorosso. Inizia la rivoluzione di DDR e Ghisolfi 

Dopo l’amichevole vinta con il Milan, la Roma di Ghisolfi e De Rossi può definitivamente concentrarsi sul concepimento delle profonda rivoluzione che attende la rosa giallorossa. I capitolini subiranno una convinta metamorfosi a causa del gran numero di prestiti in bilico, di contratti in scadenza e di potenziali trasferimenti, ma si tratta comunque di un restyling gradito, vita la possibilità di cucire intorno alle esigenze del comandante di Ostia la nuova formazione.

Daniele De Rossi (Ansafoto) – Asromalive.it

È indubbio come la rosa ereditata a stagione in corso dall’ex 16 giallorosso fosse compatibile soltanto in parte con il nuovo sistema di gioco introdotto. DDR e il nuovo direttore tecnico francese avranno dunque la possibilità – fornita anche dalla scomparsa dei fatidici 40 milioni di plusvalenze da far risultare entro giugno – di sostituire le pedine uscenti con alcuni innesti mirati.

Ismaël Koné per rinforzare il centrocampo

Difesa e attacco sono senza dubbio i due reparti in cui i giallorossi subiranno più cambiamenti, ma anche al centro del campo DDR vorrebbe almeno un rinforzo, magari con le potenzialità per divenire un punto fisso dell’undici titolare. Dopo aver rinunciato al profilo di Davide Frattesi – deciso a rimanere in terra nerazzurra – i capitolini, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, avrebbero posato gli occhi su un centrocampista attualmente in forze nella Championship inglese.

Stiamo parlando di Ismaël Koné, ovvero un classe 2002 legato al Watfrod da un contratto fino al 2027. Non fatevi ingannare dal fatto che non stiamo parlando della massima lega inglese, poiché in Inghilterra il livello della seconda divisione è a dir poco competitivo.

Ismaël Joné (screen Instagram) – Asromalive.it

Nel caso specifico di Koné si tratta di un giovane centrocampista centrale, in grado di ricoprire anche il ruolo di mediano davanti alla difesa, ma anche e soprattutto quello di centrocampista da incursione, ovvero il ruolo a cui DDR lo relegherebbe.

Le caratteristiche fisiche di prim’ordine (188 centimetri di altezza e una discreta dose si muscoli a sorreggere una struttura massiccia ma agile) e una sorprendente disinvoltura palla al piede, potrebbero persino ricordare da lontano il primo Paul Pogba del Manchester United, naturalmente con le dovute differenze. A prescindere da paragoni coraggiosi, si tratterebbe di un’iniezione di quantità e qualità al centro del campo. Su Transfermarkt il valore dell’ivoriano è stimato intorno agli 11 milioni di euro.

Impostazioni privacy