Bomber Roma, magia Ghisolfi: lo ‘scambio’ travolge il Milan

Nuovo bomber Roma, magia di Ghisolfi: ecco come il nuovo direttore sportivo vorrebbe regalare a De Rossi il centravanti che serve. Lo “scambio” travolge il Milan

Un reparto da rifondare. L’attacco. Perché nessuno è certo di rimanere alla Roma. Il quadro in questo momento è abbastanza chiaro: Lukaku tornerà al Chelsea e quasi sicuramente non rientrerà a Trigoria; Dybala non ha dato certezze per il futuro, Azmoun è pronto a volare in Spagna passando da Leverkusen e Abraham davanti ala giusta offerta verrà ceduto.

Nuovo bomber Roma, magia Ghisolfi: lo ‘scambio’ travolge il Milan
Ibrahimovic, dirigente del Milan (Lapresse) – Asromalive.it

Questo spiega il Corriere dello Sport in edicola questa mattina. Che lega il prossimo acquisto della Roma in attacco alla possibile partenza dell’attaccante inglese per il quale, i giallorossi, accetterebbero una cifra anche di poco superiore ai 20milioni di euro. Dopo un anno fermo ai box per infortunio normale che non si possa chiedere la luna. E dopo questo addio, qualora si realizzasse, l’obiettivo nella testa di Ghisolfi sarebbe ben chiaro. Anche se c’è la concorrenza del Milan.

Calciomercato Roma, così arriva David

Per l’attacco i giallorossi vogliono David del Lille. Attaccante che insieme a Fonseca in Francia ha segnato una caterva di gol e che a quanto pare seguirebbe il proprio tecnico anche nell’avventura rossonera. Serve pazienza, perché prima si deve passare dalla cessione di Abraham, appunto, per trovare quelle risorse economiche che sono fondamentali nel cercare l’assalto. Ma questo potrebbe anche agevolare i rossoneri, che vogliono regalare il centravanti al portoghese anche perché Giroud è già andato via.

Nuovo bomber Roma, magia Ghisolfi: lo ‘scambio’ travolge il Milan
David del Lilla (Lapresse) – Asromalive.it

Il primo obiettivo è questo, poi l’operazione potrebbe anche non andare in porto quindi si dovranno cercare altre idee. Ma nei prossimi giorni Ghisolfi e De Rossi si siederanno a tavolino e inizieranno a parlare della Roma del futuro, quella guidata da un tecnico giovani e da un direttore sportivo ancora più fresco come carta d’identità. Non sarà semplice per niente riuscire a costruire una rosa che, soprattutto in attacco, ha bisogno di molti visi nuovi.

Impostazioni privacy