Belotti, doppietta e Champions League: addio Roma “scontato”

Belotti, doppietta e Champions League. La Fiorentina chiude la stagione con una vittoria al Gewiss Stadium contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Una vittoria che certo non cancella Atene e la seconda finale consecutiva di Conference League conclusasi con una sconfitta. La vittoria della Fiorentina al Gewiss Stadium di Bergamo contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, che intendeva chiudere al meglio una stagione che per i nerazzurri è già leggenda, qualche sorriso, a qualcuno, in fondo l’ha regalato.

Belotti, doppietta e Champions League
Andrea Belotti (LaPresse) Asromalive.it

Lo ha regalato al mister viola, Vincenzo Italiano, che almeno lascia Firenze e la Fiorentina con una vittoria. Non era quella la partita che il tecnico della Fiorentina avrebbe voluto vincere, ma il calcio dà e toglie e non sempre come si desidera. Fiorentina ed Italiano si dividono. La società di Rocco Commisso guarda avanti, guarda altrove.

Raffaele Palladino, guida illuminata del Monza di Adriano Galliani è pronto a sposare la causa viola.

Chissà se il sempre rancoroso presidente della Viola, nei riguardi della Juventus, conosce il passato bianconero di Palladino. Nel frattempo anche Vincenzo Italiano si guarda attorno, pronto ad iniziare una nuova sfida. Per lui sembra essersi mosso il Bologna per assegnargli la panchina di Thiago Motta, destinato a sbarcare a Torino, sponda bianconera.

Belotti attende novità

L’approdo all’ombra delle torri emiliane di Vincenzo Italiano potrebbe segnare il destino prossimo anche di Andrea Belotti. L’attaccante, classe 1993, è approdato in riva all’Arno a gennaio del 2024, arrivato in prestito dalla Roma.

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano (LaPresse) Asromalive.it

Dopo aver realizzato 4 reti, con 4 assist, l’attaccante ex Toro, è pronto a tornare nella capitale. Ma non per restarci. Bologna potrebbe essere la prossima città ad accogliere ‘il Gallo’. Determinante sarà l’eventuale ok all’operazione di Vincenzo Italiano che, peraltro, ha sempre avuto parole di elogio per l’attaccante avuto in questi ultimi mesi alla Fiorentina.

La Roma, dal canto suo, è pronta a liberare il suo attaccante al giusto prezzo. Ricordiamo che la società giallorossa ha acquisito il giocatore a parametro zero e che il contratto di Andrea Belotti con la Roma ha scadenza giugno 2025. il Bologna, prima eventualmente di acquisire il centravanti, dovrà prima risolvere la questione legata alla cessione di Joshua Zirkzee.

La Roma rimane in attesa di novità per un affare che porterebbe denaro fresco in cassa ed un plusvalenza netta sempre ben accetta. Andrea Belotti rimane, invece, in attesa di una chiamata del Bologna che vorrebbe dire Champions League. Non una competizione da poco.

Impostazioni privacy