Dalla Lazio alla Roma, ecco l’erede di Lukaku

In attesa delle partite della prossima stagione, Roma e Lazio si stanno sfidando in questi giorni in un ‘derby di calciomercato’.

La Roma ha salutato la stagione 2023/24 con il successo netto per 5-2 nell’amichevole australiana contro il Milan. L’annata appena conclusa, di fatto, è stata molto particolare per il team capitolino, visto il cambio di panchina avvenuto a metà gennaio tra José Mourinho e Daniele De Rossi. 

Novità mercato Roma
Romelu Lukaku (Ansa Foto) Asromalive.it

Paradossalmente, questo avvicendamento sulla panchina giallorossa sembra essere avvenuto già un’era calcistica fa. Basti pensare all’ottimo rendimento di Daniele De Rossi e alla nuova squadra di José Mourinho. Quest’ultimo, infatti, è stato da qualche giorno annunciato come nuovo allenatore dei turchi del Fenerbahce.

Mentre in casa giallorossa, di fatto, si sta pensando solo al calciomercato della prossima campagna acquisti estiva. Uno dei primi tasselli da sistemare è sicuramente quello lasciato vuoto dal ritorno di Romelu Lukaku al Chelsea. Proprio su quest’ultimo fronte, di fatto, bisogna registrare delle importanti novità. 

Calciomercato, Roma e Lazio su Pavlidis dell’AZ Alkmaar: ecco le ultime novità

 Come riportato dal portale ‘Ansa.it’, infatti, anche la Lazio è su un profilo accostato in questi ultimi giorni alla Roma come sostituto di Romelu Lukaku. Il giocatore in questione è il greco Vangelis Pavlidis dell’AZ Alkmaar. Quest’ultimo, di fatto, sarebbe stato inserito da Igor Tudor nella lista dei possibili acquisti per la prossima stagione. 

Roma e Lazio su Vangelis Pavlidis
Vangelis Pavlidis (Ansa Foto) asromalive.it

Mentre già da qualche settimana il nome di Pavlidis è stato ‘accoppiato’ a quello a della Roma. Il greco, di fatto, è diventato tra gli attaccanti più ricercati a livello europeo dopo l’incredibile stagione di quest’anno con la maglia dell’AZ Alkmaar. L’attaccante, infatti, ha segnato la bellezza di 25 gol nelle 34 partite che ha giocato quest’anno. Il costo del suo cartellino, inoltre, non dovrebbe essere molto esoso, visto che il suo contratto con il team olandese scadrà solo tra 12 mesi.

Impostazioni privacy