Chiesa alla Roma, primo sorpasso: Thiago Motta ha detto sì

La posizione di Thiago Motta sulle voci riguardanti il futuro di Chiesa è un assist al bacio per la Roma. La Juve la chiude così

Ancora Federico Chiesa. Protagonista di molti rumors di calciomercato, l’esterno offensivo della Juventus è uno dei calciatori più chiacchierati del momento. Punta di diamante dello scacchiere di Luciano Spalletti, il figlio d’arte sta accendendo anche le calde ore di calciomercato. Il suo futuro, infatti, è un rebus ancora tutto da sciogliere e i colpi di scena sono ormai dietro l’angolo.

Chiesa alla Roma, primo sorpasso: Thiago Motta ha detto sì
Federico Chiesa (LaPresse) – Asromalive.it

Legato alla Juventus da un contratto in scadenza nel 2025 che non è stato rinnovato, Chiesa si sta guardando intorno alla ricerca della soluzione migliore per il suo futuro. Con l’accordo per il prolungamento del contratto con i bianconeri ancora tutto da trovare, il gioiello italiano fa gola a diversi club. Tra questi, occhio alla Roma. Pur non avendo ancora presentato un’offerta ufficiale, i giallorossi hanno cominciato a scandagliare il terreno per capire il da farsi. La presa di posizione di Thiago Motta, che non considera Chiesa incedibile, potrebbe far saltare il banco. Ecco quanto evidenziato da Gianluca Di Marzio ai microfoni di Sky:

Chiesa non rientra nei programmi iniziali di Motta. Poi se dopo l’Europeo riuscisse a convincere Motta, i tifosi e Thiago ne sarebbero felici. Chiesa può essere sacrificato: vuole aspettare la vetrina dell’Europeo. In Serie A l’unico club che si è avvicinato a Chiesa – anche senza trattarlo direttamente – è la Roma. Chiesa è sul mercato, non rientra tra le prime scelte di Thiago Motta”.

Impostazioni privacy