Allegri ritorna in panchina e ‘scippa’ la Juve: primo colpo clamoroso

Dopo l’ufficialità della risoluzione consensuale con la Juventus, arrivano nuovi importanti aggiornamenti sul futuro di Max Allegri. Lo scenario

Si prospettava una lunga e complessa battaglia legale ed invece la telenovela tra Allegri e la Juventus si è risolta consensualmente. Il comunicato con il quale il club bianconero ha reso noti i termini dell’accordo con il tecnico livornese hanno scritto la parola fine ad una vicenda piuttosto intricata.

Allegri ritorna in panchina e 'scippa' la Juve: primo colpo clamoroso
Max Allegri (LaPresse) – Asromalive.it

Ora, mentre la “Vecchia Signora” che si appresta a definire Thiago Motta come nuovo allenatore, Allegri sta valutando diverse situazioni. La voglia di rimettersi subito in gioco è tanta, così come la consapevolezza di non poter commettere passi falsi. Accostato in tempi e in modi diversi senza troppa convinzione ad alcuni club di Serie A, Allegri potrebbe rimettersi in gioco accettando quell’incarico in Premier League nella cui orbita ha spesso fatto capolino. Oltre alle diverse offerte arrivate dall’Arabia, l’ormai ex allenatore della Juventus potrebbe infatti prendere in considerazione una proposta che, se confermata, avrebbe letteralmente del clamoroso.

Allegri al Manchester United con Rabiot: svolta a sorpresa

Intervenuto ai microfoni di Juventibus, Antonello Angelini ha rivelato dei particolari piuttosto interessanti sul futuro di Allegri. Secondo Angelini, infatti, il tecnico livornese non solo avrebbe ricevuto una proposta dal Manchester United, ma sarebbe anche disposto a fare tutto il possibile per portare Adrien Rabiot alla corte dei Red Devils.

Allegri ritorna in panchina e 'scippa' la Juve: primo colpo clamoroso
Adrien Rabiot (LaPresse) – Asromalive.it

Ecco lo stralcio dell’intervento di Angelino in cui è stato evidenziato il passaggio in questione: “Perché si sono messi d’accordo Allegri e la Juventus? Secondo me perché Allegri ha un’offerta in mano: potrebbe finire al Manchester United. Se il tecnico livornese andasse allo United, a quel punto potrebbe esserci un azione di disturbo per Rabiot, a cui la Juventus ha offerto un pluriennale serio, importante molto strutturato. Quello che porterebbe Rabiot lontano dalla Juve sarebbe solo un’offerta molto più alta, sta molto bene a Torino”.

Impostazioni privacy