Il primo posto è un ricordo: sette punti di penalizzazione

Penalizzazione certa e retrocessione a un passo già prima dell’inizio del campionato. Ecco quello che potrebbe succedere nelle prossime ore

La penalizzazione, a quanto pare, sembra essere già scritta. E a quanto pare, inoltre, ci sono davvero delle pochissime possibilità che il verdetto possa essere diverso. Partire con un handicap, quindi, non è il massimo, soprattutto se parliamo di una squadra neopromossa che ormai diverse stagioni fa ha fatto la storia, con un italiano in panchina, nel massimo campionato inglese.

Primo posto un ricordo
Il primo posto è un ricordo (Ansa foto) – Asromalive.it

Avrete capito che parliamo del Leicester, che lo scorso anno ha vinto il campionato di Serie B sempre con un altro azzurro a guidare le operazioni: quell’Enzo Maresca che ha deciso di accettare l’offerta del Chelsea per prendere in mano un club che ha bisogno di una grossa rifondazione. Ora, secondo le informazioni che sono state riportate da FootballInsider, le Foxes il prossimo anno, cioè la prossima stagione e quindi tra più o meno un mese, dovrebbero cominciare il campionato con un meno in classifica.

Penalizzazione certa, il Leicester rischia subito la retrocessione

“Il Leicester City potrebbe subire una detrazione di sette punti la prossima stagione dopo aver fallito nella sfida contro la sua carica di profitto e sostenibilità (PSR)” spiegano in Inghilterra. Da quelle parti le regole si sono fatte stringenti e lo abbiamo visto lo scorso anno, quando in mezzo ci sono finite Everton e Nottingham.

Maresca Leicester
Maresca, ha allenato il Leicester (Lapresse) – Asromalive.it

“Il Leicester è stato accusato a marzo – viene ancora spiegato – di aver violato le regole PSR della Premier League per il 2022-23, ma ha sostenuto di non essere più un club di massima serie quando ha presentato i suoi conti il 30 giugno dello scorso anno dopo la retrocessione”. Una commissione indipendente, comunque, avrebbe già respinto queste prime giustificazioni, e nonostante una sentenza debba ancora arrivare, è assai probabile che il club inglese parta con un meno sette. E per la salvezza è già difficile.

Gestione cookie