Juventus-Milan, si chiude il sipario: accordo a un passo

Juventus-Milan, si chiude il sipario. Sono le formazioni più attese in vista della prossima stagione, ma il mercato regala loro già le prime amarezze.

Il secondo posto non è bastato al Milan. Il terzo posto, e la vittoria in Coppa Italia, non sono bastati alla Juventus. Le due storiche grandi del calcio italiano non hanno retto al ‘disonore’ rappresentato dal distacco che l’altra grande, l’Inter, ha ‘affibbiato’ loro in campionato.

Zlatan Ibrahimovic. Juventus-Milan, si chiude il sipario
Zlatan Ibrahimovic (ANSA) Asromalive.it

Pertanto si resetta tutto e si ricomincia con un nuovo progetto e nuovi tecnici. Via Stefano Pioli e Massimiliano Allegri, dentro Thiago Motta e Paulo Fonseca. Se questo potrà contribuire a ridurre la considerevole distanza dai nerazzurri lo dirà soltanto il giudice supremo, il rettangolo verde. Nel frattempo il mercato può aiutare a mettere in atto le strategie studiate a tavolino e messe su carta. Il Milan non dovrebbe mutare granché in termini di ‘filosofia calcistica’. Qualche inevitabile avvicendamento di natura tecnica dovrebbe bastare. Assai più profondo, e complesso, il cambiamento in atto in seno alla Juventus. Thiago Motta e Massimiliano Allegri hanno in comune soltanto il fatto di essere due allenatori di calcio. Punto. Da lì in avanti sono due rette parallele destinate a non incontrarsi mai più.

Juventus-Milan, cala il sipario su Zirkzee

Cambiamenti, ma niente rivoluzioni al Milan. Niente cambiamenti, ma autentica rivoluzione alla Juventus. Entrambe mutano, ma seguendo percorsi opposti. Eppure questi percorsi così differenti possono portare ad inseguire lo stesso giocatore.

Cala il sipario su Zirkzee
Joshua Zirkzee (ANSA) Asromalive.it

Il Bologna del neo tecnico bianconero, Thiago Motta, è stata la novità più bella ed eclatante della passata stagione. Tanti gli interpreti che hanno reso possibile il conseguimento di un risultato atteso da oltre mezzo secolo quale la qualificazione alla prossima Champions League. Joshua Zirkzee rappresenta la punta di diamante, nel senso più ampio del termine, del Bologna ‘che tremare il mondo fa’. Thiago Motta lo porterebbe volentieri con sé a Torino, Ibrahimovic lo sogna per il Milan. Per la Juventus ed il Milan il 23enne olandese potrebbe, però, diventare presto un amaro rimpianto. Per le due società italiane il post pubblicato su X dal corrispondente David Ornstein non lascia presagire nulla di buono: “Il Manchester United è al lavoro per definire il passaggio dell’attaccante del Bologna Joshua Zirkzee. Sono state fissate le condizioni personali + le commissioni per l’agente del 23enne. Continuano i colloqui con club (il MUFC sta valutando se attivare la clausola di 40 milioni di euro o se concordare un prezzo separato) ma l’accordo è ormai vicino“. Peccato per la Juventus, per il Milan e per il calcio italiano che perde un altro grande talento.

Gestione cookie