La Juventus chiude un altro affare: colpaccio da 35 milioni complessivi

Calciomercato Juventus, gli intrecci di mercato tra i bianconeri e la Roma rappresentano una traccia di nevralgica importanza. Svolta a sorpresa

Con la volontà di soddisfare le richieste di Thiago Motta in tempi relativamente brevi, la Juventus ha letteralmente ‘azzannato’ la sessione estiva di calciomercato. Inaugurata dall’affare Douglas Luiz, la campagna acquisti bianconera è poi proseguita con l’ufficialità di Michele Di Gregorio. La settimana entrante, però, regalerà altri volti nuovi alla Continassa vista la concomitante chiusura della trattativa Khephren Thuram.

La Juventus chiude un altro affare: colpaccio da 35 milioni complessivi
Cristiano Giuntoli (LaPresse) – Asromalive.it

Dopo aver impresso una svolta importante al restyling della mediana, la Juventus sta continuando a ragionare anche su altri fronti. Sfumata la pista Calafiori, l’area mercato della ‘Vecchia Signora’ è intenzionata a dirottare le sue attenzioni su Koopmeiners per il quale, però, serve almeno un’uscita importante. Ecco perché Giuntoli non si opporrebbe affatto all’eventuale addio immediato di Federico Chiesa, abbassando le richieste sulla soglia dei 25 milioni bonus compresi di cui tanto si parla in questi giorni. Con la Roma in pressing, il futuro dell’esterno offensivo italiano è in effetti un rebus ancora tutto da decifrare. Con il passare dei giorni, però, le chances di una permanenza di Chiesa all’ombra della Mole sono ormai ridotte al lumicino. L’ultima mossa della Juventus su Sancho ne sancisce una conferma ancor più esplicita.

Calciomercato Juventus, via libera per Sancho: cifre e formula dell’affare

Individuato da tempo come il rinforzo ideale per rinforzare la corsia destra, Sancho è balzato in pole position nella lista dei desideri della Juventus. Rispetto a quanto fatto trapelare fino a qualche settimana fa, infatti, i Red Devils appaiono ora disposti ad intavolare la trattativa in una formula che non contempli la cessione a titolo definitivo.

Secondo quanto evidenziato dallo speaker radiofonico Edoardo Mecca, la trattativa tra la Juventus e il Manchester United per il possibile passaggio di Sancho in bianconero sarebbe ora giunta nella sua fase più calda. L’affare starebbe infatti viaggiando a vele spiegate verso la sua natura conclusione sulla base di un prestito oneroso da 5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 30 milioni che diventerebbe obbligatorio in caso di raggiungimento di determinati obiettivi individuali e di squadra. Inoltre, dettaglio tutt’altro che trascurabile, il club inglese dovrebbe partecipare in maniera sostanzioso al pagamento dell’ingaggio del calciatore. Vista la situazione, la Juventus potrebbe ora forzare i tempi per la cessione di Chiesa, dal cui addio i bianconeri sperano di ricavare quel tesoretto con cui dare la caccia con maggiore convinzione a Koopmeiners. L’effetto domino sta per partire.

Gestione cookie