SPEZIA Di Carlo: “Nella Roma è chiaro che ci sia qualcosa che non va”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15
Di Carlo
Di Carlo

L’allenatore dello Spezia, Domenico Di Carlo ha parlato della storica vittoria contro la Roma in Coppa Italia. Queste le sue parole: “Ho dormito benissimo stanotte e mi sono svegliato con la testa già proiettata verso Brescia”.

Sono più i vostri meriti, o la Roma è davvero in crisi come dicono tutti?
“Penso ci siano anche nostri meriti, abbiamo giocato una partita ordinata dal punto di vista tattico, soprattutto sulle fasce. Abbiamo avuto il coraggio di affrontarla nel modo giusto. Il gol poteva veire dalla giocata del singolo, non è arrivato, ma noi siamo stati più convinti ai rigori. Sono stati bravi i giocatori ad essere freddi e il nostro portiere a parare il primo tiro dal dischetto”.

Quindi non vede una Roma in crisi?
“Quando i risultati non arrivano è chiaro che ci sia qualcosa che non va, ma ha tutte le possibilità per uscire da questa situazione. A tutti, dalla società al tecnico passando per i giocatori, basta una vittoria per ripartire”.

C’è una dedica particolare per questa vittoria storica?
“Posso dire che è stata una vittoria di tutti: del presidente, della società e dei giocatori. Fa piacere a tutti e ci dà una carica importante, poi a gennaio penseremo alla semifinale. Più che di una dedica parlerei di un coinvolgimento di tutti, tutti devono sentire proprio questo successo”.

Fonte: tuttomercatoweb.com