Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Le dichiarazioni di De Rossi, Crisanto e Soleri post PSV – Roma...

Le dichiarazioni di De Rossi, Crisanto e Soleri post PSV – Roma di Youth League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:26
Alberto De Rossi
Alberto De Rossi

Dopo la vittoria ai calci di rigore contro il PSV Eindhoven, valida per l’accesso ai quarti di finale di Youth League, hanno parlato tre dei protagonisti del match di oggi: l’allenatore Alberto De Rossi, il portiere Lorenzo Crisanto e l’attaccante Edoardo Soleri. Ecco le loro dichiarazioni ai microfoni di Roma TV:

Alberto DE ROSSI: “Ricordo la partita dello scorso anno. Loro sono una squadra molto forte, il pareggio è stata la cosa più giusta. Abbiamo usato il 4-3-1-2 sapendo che avremmo perso qualcosa sulle fasce, dove loro ci hanno mezzo in difficoltà, ma nello stesso tempo sapevamo di essere forti e compatti al centro. Siamo arrivati ai quarti di finale per il secondo anno consecutivo, questo è un traguardo straordinario. Non ci dimentichiamo che noi dobbiamo formare questi ragazzi per la prima squadra, speriamo di continuare a far bene in questa competizione. I risultati ci fanno sempre piacere, ma oltre a questo ci sono poi le emozioni che trasmettono partite del genere”. Sulla reazione di squadra dopo il gol subito: “Hanno reagito bene, stanno crescendo giorno dopo giorno. Loro sono una squadra forte e nonostante lo svantaggio siamo riusciti a ribaltare il risultato, molte squadre avrebbero perso la strada dopo il gol subito, invece i ragazzi hanno reagito e continuato a fare la partita. Noi gli possiamo insegnare la tecnica, la tattica, ma il carattere, la personalità è una cosa che devono dare loro”.

Lorenzo CRISANTO: Sulla parta dei minuti finali regolamentari: “Ho visto partire il tiro, in qualche modo dovevo cercare di fare qualcosa ed è andata bene”. Sulla partita: “Abbiamo fatto quasi sempre noi la partita, avevamo il pallino del gioco, mentre loro ripartivano sempre in contropiede. Siamo andati sotto, però abbiamo reagito compatti, da squadra“. Sui rigori: “Ci siamo caricati, eravamo carichi tutti, chi lo tirava era tranquillo”. Rigori che ti hanno tolto e dato un scudetto:Oggi ero tranquillo, nonostante fosse un ottavo di finale“.

Edoardo SOLERI: Quali sono le tue emozioni? “Sicuramente tanta felicità, siamo molto contenti, ce lo siamo meritati perchè lavoriamo duramente in settimana. Proviamo sempre i rigori e uscire così ci avrebbe fatto male psicologicamente”. Adesso i quarti:Non ci dobbiamo porre limiti, questa squadra se la può giocare con tutti e questa qualificazione è un merito per noi”. Sulla partita: “Abbiamo provato a fare le cose che facciamo sempre, ci siamo un po’ abbassati , ma abbiamo avuto al forza di rimontare e poi vincere ai rigori”. Sul gol: “E’ un movimento che il mister ci chiede, oggi il sinistro non mi ha lasciato a casa e per fortuna è entrata”.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!