Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma, parla De Sanctis: «Mai pensato di cedere Riccardi»

Roma, parla De Sanctis: «Mai pensato di cedere Riccardi»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14
de sanctis direttore sportivo
Morgan De Sanctis ©Getty Images

Morgan De Sanctis, durante la conferenza stampa di Kalinic, ha parlato dei rumors di calciomercato sui giovani giallorossi. Prima di tutto ha fatto chiarezza su una delle trattative più discusse degli ultimi tempi, il rumors che voleva la Juventus interessata ai gioiellini del settore giovanile, soprattutto ad Alessio Riccardi.

«Riccardi? Mai pensato di privarci di lui, così come degli altri nomi che sono saltati fuori, ovvero Celar, Bouah e Calafiori. La Roma, come del resto ha sempre fatto, se ha nel suo settore giovanile dei prospetti importanti se li tiene stretti e gli fa compiere un percorso adeguato» ha detto De Sanctis. Che ha poi parlato anche della permanenza di Bianda in giallorosso.

«Abbiamo convenuto sul fatto che per Bianda la scelta migliore fosse quella di rimanere alla Roma per continuare crescere. Contiamo di migliorarlo, lui è convinto ed è stato felice di rimanere. Sarà un rinforzo per la Primavera con finestra sulla prima squadra, perché il ragazzo è di valore» ha detto ancora l’ex portiere giallorosso. Che ci ha tenuto poi a spiegare la “linea” della Roma per quanto riguarda il settore giovanile, parlando anche della cessione di Cangiano.

«Cederlo è stato un sacrificio – ammette De Sanctis – La direzione che è stata presa nel settore giovanile è stata quella di fare in modo che tutti i ragazzi che devono completare un percorso possano poi mantenere un livello alto anche con un parametro nuovi di stipendi. Quando ci sono delle aspettative che superano questi parametri, che sono già alti, allora la Roma non farà più alcuna trattativa. Avere dei giovani della Primavera con contratti molto alti crea problemi nella collocazione successiva. Ai nostri ragazzi del vivaio che sono entro i nostri parametri daremo la possibilità di mettersi in mostra, per gli altri troveremo una sistemazione che possa soddisfare sia il giocatore che la società».

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!