Calciomercato Roma, maxi scambio con la Juve? Ecco i nomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
Scambio Roma Juve
Florenzi, Dzeko, Zaniolo e Pellegrini (Getty Images)

Calciomercato Roma al bivio, si parla di un clamoroso scambio con la Juve che coinvolge quattro giocatori

Con dodici giornate di Serie A ormai disputate, circa un terzo del campionato è già passato agli archivi. A meno di due mesi dall’inizio del calciomercato invernale, sono tante le squadre che hanno bisogno di rinforzi. Senza trascurare la necessità di piazzare alcuni giocatori in esubero che non rientrano nei piani di allenatore e società. In casa Roma, ad esempio, ormai da settimane tiene banco la situazione di Alessandro Florenzi accostato alle big italiane ma anche al Siviglia. Sulle sue tracce in Serie A ci sono Inter e Milan, ma non solo. Secondo ‘calciomercatonews.com’, infatti, tramite alcuni intermediari nelle ultime ore sta prendendo forma l’ipotesi di un clamoroso scambio con la Juventus. Uno scenario che stuzzica molto la dirigenza bianconera.

Calciomercato Roma, Emre Can e Mandzukic in giallorosso

Stando alla testata online, Florenzi potrebbe finire in bianconero in prestito, mentre con la stessa formula arriverebbero in giallorosso gli scontenti Emre Can e Mario Mandzukic. Il discorso verrebbe poi allargato anche alla prossima estate, con un Nicolò Zaniolo che finirebbe a Torino in cambio di 50 milioni di euro. Una cifra importante che potrebbe anche abbassarsi nel caso in cui la Roma dovesse decidere di riscattare uno dei due giocatori giunti nella Capitale a gennaio. Per ora si tratta semplicemente di una suggestione e non ci sono ancora i margini per parlare di una trattativa concreta o avviata. A Trigoria non vorrebbero cedere il numero 24 a stagione in corso, a men che non si presentino delle condizioni veramente vantaggiose, a livello economico o a livello sportivo. Nonostante il momento no, il giocatore è stato comunque convocato da Roberto Mancini, che lo ha rassicurato anche in vista degli Europei, ma la situazione potrebbe complicarsi nel caso in cui il suo minutaglie nel club dovesse restare così basso.