Home Video Calciomercato Roma, a gennaio vietato restare fermi

Calciomercato Roma, a gennaio vietato restare fermi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

Calciomercato Roma, ripetere l’immobilismo dello scorso gennaio sarebbe un errore: il direttore sportivo Petrachi dovrà fare attenzione.

Nella sessione invernale di calciomercato della scorsa stagione la Roma non fece nessuna operazione, nonostante i tanti nomi che furono accostati ai giallorossi. C’è ancora più di un mese di campionato e sette partite da giocare – incluse due di Europa League – prima della sosta invernale. Il rientro dei tanti calciatori infortunati metterà fine alla situazione di emergenza. In attacco però, dove Kalinic ancora infortunato non dà garanzie, servirebbe un altro vice-Dzeko. Almeno un nuovo arrivo sarebbe inoltre motivo di stimolo per gli altri compagni. L’esperienza dello scorso campionato sia d’esempio per Petrachi: vietato commettere lo stesso errore di Monchi.

Calciomercato Roma, servono le cessione per acquistare

Naturalmente, prima di fare degli acquisti, è fondamentale prima cedere. Ci sono dei giocatori che finora sono stati poco utilizzati da Fonseca come ad esempio Juan Jesus. Il centrale brasiliano sembra aver perso posti nelle gerarchie di Fonseca che gli preferisce anche il turco Cetin e nell’ultimo periodo non ha praticamente mai visto il campo. Non mancano estimatori in serie A per l’ex Inter. Non è da escludere nemmeno la partenza di Diego Perotti. L’argentino ha caratteristiche diverse da quelli dei suoi “concorrenti”, più tecnica e meno sprint, più dribbling e meno corsa. Frenato dagli infortuni nel corso di questi mesi, non è riuscito mai ad incidere negli spezzoni che ha giocato.

La Fiorentina poi è interessata ai giovani Antonucci e Riccardi, rimane da capire quale sarà il futuro di Zappacosta (alle prese con un grave infortunio) e quello dello stesso Kalinic.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!