Roma-Spal, Pellegrini: «Dobbiamo migliorare ancora tanto»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:09
Lorenzo Pellegrini @Getty Images

In Roma-Spal Lorenzo Pellegrini ha messo a segno la sua prima rete in campionato. Un gol importante per questo match, visto che è servito ai giallorossi per acciuffare il pareggio ad inizio ripresa. Ancora una volta il numero 7 è stato fondamentale nello scacchiere tattico di Fonseca con la sua qualità.

«E’ assurdo che la Spal sia in quella posizione di classifica. – ha detto Pellegrini ai microfoni di Sky Sport a fine gara – Penso che sia una buona squadra e spero per loro che abbiano la forza di risalire. Noi abbiamo fatto una buona partita perché non era semplice. Era difficile trovare gli spazi internamente, ma nel secondo tempo siamo riusciti a sfruttarli un pochino meglio».

LEGGI ANCHE –>> Roma-Spal, i voti dei giallorossi

«Il mister ci aveva avvertito che questa era una partita complicata ma penso che oggi abbiamo dato una grande risposta. Noi scendiamo sempre in campo per vincere le partite e dopo che sbagli una partita non è mai facile. Abbiamo dimostrato di essere una squadra che deve migliorare ancora tanto». Pellegrini ha poi elogiato il gruppo: «Per essere una grande squadra non possono essere grandi solo chi scende in campo nei primi undici. Qui si gioca ogni tre giorni e tutti hanno la possibilità di giocare e di fare bene».

Napoli, Milan e Atalanta ora sono più lontane dai giallorossi dopo Roma-Spal, ma Pellegrini ci va piano: «Non dobbiamo guardare la classifica adesso perché è troppo presto. Se adesso pensiamo alla classifica e poi perdiamo tutte le partite è inutile quello che abbiamo fatto prima. Dobbiamo continuare a migliorarci tutti i giorni in allenamento, fare quello che ci chiede il mister. Sono sicuro che quest’anno sarà un anno importante».