Roma-Juventus, le statistiche: il dolce ricordo di Dzeko

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37
Edin Dzeko @Getty Images

Roma-Juventus è una dei grandi classici del calcio italiano. Una sfida molto sentita dalle due tifoserie, che andrà in scena domenica 12 gennaio alle ore 20.45. Due assolute protagoniste della serie A, anche se il palmarès bianconero è nettamente migliore di quello giallorosso. Sono 170 i precedenti in serie A: 81 le vittorie bianconere, 49 i pareggi e 40 le vittorie dei giallorossi. Ecco cosa ci dicono invece le altre statistiche del match.

Roma-Juventus, i giallorossi si aggrappano a Dzeko

Uno dei protagonisti del match dell’Olimpico sarà senz’altro Edin Dzeko, uno dei punti fissi della squadra giallorossa. Giocatore insostituibile. Il bosniaco ha segnato due gol in casa contro i bianconeri ma soprattutto ha siglato la sua prima rete in serie A. Era l’agosto 2015 quando segnò un gran gol di testa. La Roma è la squadra che finora ha giocato meno minuti in svantaggio, solamente 101. Un dato importante che sottolinea come i giallorossi sappiano tenere bene molto bene il campo.

LEGGI ANCHE –>> Roma-Juventus, la conferenza stampa di Paulo Fonseca

Bianconeri già a segno per 17

La formazione di Sarri sa imporre il suo gioco su tutti i campi, anche in trasferta riesce a essere convincente e performante. Non è un caso infatti che abbia segnato in 17 delle 18 partite finora giocate, miglior rendimento della serie A, nessuna squadra è stata capace di fare meglio. Eppure la Juventus nelle ultime due gare giocate contro la Roma all’Olimpico non è mai riuscita a trovare la via della rete. Partita speciale per Paulo Dybala, che contro i giallorossi ha segnato il suo primo gol con la maglia bianconera, nell’agosto 2015.