Calciomercato Roma, un’ora in più per chiudere le trattative

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:52

Calciomercato Roma, concessa proroga di un’ora per i giallorossi. Ufficiale la decisione del Consiglio di Stato: ecco la motivazione.

Fienga e Petrachi

La Roma avrà un’ora in più di tempo per chiudere le trattative di calciomercato. Come riportato dal “Corriere dello Sport“, sessanta minuti saranno il tempo extra concesso a Roma, Sassuolo, Cagliari, Parma, Bologna e Brescia nell’ultimo giorno di calciomercato.

Inizialmente la chiusura della sessione invernale era prevista anche per queste squadre giorno 31 gennaio alle 20:00, ma ieri il Consiglio Federale ha deliberato di prorogare la variazione delle liste fino alle 21:00 per le squadre sopra elencate. Il motivo? Gli anticipi di Serie A. Queste squadre infatti giocheranno sabato 1 febbraio gli anticipi della ventiduesima giornata di campionato: il Consiglio ieri ha accolto la richiesta concedere un’ora di tempo in più per queste squadre. Un’ora in più che potrebbe fare molto comodo al direttore sportivo Petrachi per regalare un colpo last minute ai tifosi giallorossi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Paquetá ha le valigie pronte