Villar si presenta: “Roma, lavorerò per adattarmi subito”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:27

Villar si presenta: “Roma, lavorerò per adattarmi subito”. Ecco le prime parole in giallorosso del giovane centrocampista spagnolo.

Villar

Il centrocampista spagnolo Gonzalo Villar ha firmato un contratto che lo legherà alla Roma fino al 2024. Ecco le sue parole nella prima intervista in giallorosso, pubblicata sul sito ufficiale Asroma.com.

Benvenuto alla Roma, Gonzalo. Quali sono le tue prime sensazioni?
“Grazie. Le mie prime sensazioni solo bellissime. Arrivo in un grande club, uno dei maggiori del campionato italiano. Sono molto felice in questo momento”.

Quali sono i tuoi obiettivi in questa tua prima esperienza all’estero?
“Sarà una bella sfida per me. Arrivo in un nuovo Paese, che è bellissimo. Non vedo l’ora di iniziare con i miei compagni e di dimostrare quello che sono capace di fare”.

Quali sono le tue caratteristiche?
“Mi considero un centrocampista al quale piace essere sempre vicino alla palla, per offrire linee di passaggio o fornire degli appoggi. Sono abile nel portare palla, per superare la pressione degli avversari. Spero che le mie caratteristiche sia adattino a questa squadra e non vedo l’ora di dimostrare le mie qualità all’allenatore per potermi inserire al meglio in questo contesto”.

Cosa ti ha detto Fonseca quando vi siete incontrati?
“Ho parlato con il mister, che mi ha dimostrato la sua fiducia. Mi ha detto che gli piace il mio modo di stare in campo e che dovrò lavorare molto per adattarmi a questo nuovo contesto. Ho sensazioni molto positive e sono sicuro che sarà un allenatore fantastico per me”.

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, i retroscena sull’addio di Florenzi

gianluca petrachi
Gianluca Petrachi @Getty Images

Villar alla Roma, l’intervista

Seguivi la Roma quando eri in Spagna? Cosa hai provato quanto sei arrivato il primo giorno nel centro sportivo giallorosso?
“Conosco la Roma fin da bambino, la seguivo in campionato e in Champions League. Ora ho visto il Centro Sportivo è devo dire che è spettacolare. Questa è una città fantastica, storica, che spero di conoscere presto nell’attesa di inserirmi al meglio. Sono affascinato dal Club e da questa città”.

Recentemente è anche arrivata la chiamata dell’Under 21. Quali sono i tuoi obiettivi con la maglia della Spagna?
“Ho avuto l’opportunità di stare nell’under 21 nelle ultime due occasioni, godo della fiducia del mister, dovrà continuare a lavorare e questa è una buona occasione per mettermi in mostra e per continuare a far bene anche con la Spagna”.

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, in tre vogliono Cetin