Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Atalanta-Roma, Fonseca: «Il nostro è un problema mentale»

Atalanta-Roma, Fonseca: «Il nostro è un problema mentale»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:14

Atalanta-Roma conferma le difficoltà attuali dei giallorossi. Roma sconfitta nello scontro diretto e ora il quarto posto diventa davvero molto complicato da conquistare. Sei i punti di divario con la squadra di Gasperini, con gli scontri diretti che sono a sfavore dei capitolini.

Paulo Fonseca @Getty Images

«E’ importante ora lavorare sulla testa dei giocatori. Non è facile giocare qui, l’Atalanta crea sempre tante occasioni da gol. Noi non gliele abbiamo concesse, abbiamo fatto una buona partita sul piano strategico e difensivo. – ha detto ai microfoni di Dazn – Dopo che abbiamo subito i due gol tutto è stato più difficile, ma non posso dire niente alla mia squadra. La partita è stata decisa dai dettagli».

LEGGI ANCHE –>>Voti Atalanta-Roma 2-1: Dzeko illude

«Mancano ancora 14 partite alla fine, credo che è possibile agguantare il quarto posto. E’ difficile, ma in questo campionato c’è equilibrio» ha detto ancora Fonseca riguardo alle possibilità della sua squadra di riprendersi il quarto posto, che ora dista sei punti.

«Sul piano mentale forse abbiamo avuto un calo, ma sul piano fisico no. Le ultime due partite sono state quelle nelle quali abbiamo corso di più. Dobbiamo credere di poter superare questo momento, siamo in una fase difficile da spiegare. Ma dopo questa prestazione sono fiducioso, spero che presto torneremo alla vittoria lavorando bene durante la settimana» ha detto ancora Fonseca.

«Era importante sul piano tattico non allungarsi e rimanere corti. Lo abbiamo fatto quasi sempre bene, è vero però che quando abbiamo recuperato la palla non abbiamo fatto quello che avevamo preparato. Abbiamo sbagliato, ma con la pressione dell’Atalanta non era facile giocare la palla» ha concluso.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!