Calciomercato Smalling, lo United vuole aprire l’asta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Non è ormai un mistero che Chris Smalling è destinato a diventare uno dei pezzi pregiati del prossimo calciomercato estivo. Il difensore infatti si sta mettendo in luce nella Roma a suon di belle prestazioni e un suo futuro in Italia non è da escludere. Soprattutto perché il club capitolino crede fortemente in lui, vuole renderlo un perno della squadra del futuro.

Calciomercato Roma
Smalling @ Getty Images

Il giocatore è arrivato in giallorosso in prestito oneroso dal Manchester United e la Roma ha manifestato ormai da tempo l’intenzione di riscattarlo. La somma che i giallorossi sarebbero pronti a mettere sul piatto è di circa 12-13 milioni di euro. Cifra però lo United non ritiene sufficiente, giocando sul fatto che la Roma è fortemente interessata a lui. Decisiva in fondo potrebbe essere la volontà del giocatore.

LEGGI ANCHE –>>Roma-Lecce, le probabili formazioni

Difficile dire se la Roma riuscirà ad offrire di più, molto dipenderà anche dal piazzamento finale della squadra di Paulo Fonseca. Riuscire ad agguantare un posto nella prossima Champions League sarebbe davvero fondamentale anche per motivi economici. Con i soldi in tasca tutto sarebbe più facile.

Aumenta la concorrenza per Smalling

Nel caso in cui la Roma non riscatterà il giocatore, c’è la fila di squadre pronte ad accoglierlo. Dallo stesso United al Tottenham, per finire all’Everton di Claudio Ancelotti. Smalling piace anche alla Juventus, che però non ha certo l’intenzione di svenarsi economicamente per un giocatore che ha comunque superato i trent’anni. In ogni caso pare proprio che si scatenerà un’asta per arrivare al giocatore.