Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Cristina Cubero: “Monchi? Per lavorare a Roma serve di più”

Cristina Cubero: “Monchi? Per lavorare a Roma serve di più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:09

Monchi tornerà da avversario a Roma in Europa League con il Siviglia: ne ha parlato la giornalista di “El Mundo Deportivo” Cristina Cubero.

Calciomercato Roma
Monchi ©Getty Images

Siviglia-Roma sarà un ottavo di finale di Europa League affascinante e ricco di intrecci. Uno su tutti quello riguardante il direttore sportivo Monchi che tornerà all’Olimpico da avversario. Cristina Cubero, giornalista de “Il Mundo Deportivo” è intervenuta ieri ai microfoni di “Febbre da Roma“, trasmissione in onda sulle frequenze della web radio “Non è la radio” e condotta da Danilo Conforti, Riccardo Filippo Mancini, Lorenzo Imperiale e Veronica Sgaramella. Queste le sue parole.

Monchi ha cambiato la sua reputazione in Spagna dopo il fallimento a Roma?
“No,: qui si ricordano ancora di quella fantastica vittoria contro il Barcellona. E’ rimasta più quella impresa che la sua esperienza globale. A Siviglia Monchi ha fatto guadagnare molti trofei e molti soldi. Per uno spagnolo non è facile lavorare a Roma: ricordiamo ad esempio Luis Enrique. Per lavorare a Roma devi avere una qualità superiore. Luis Enrique aveva queste qualità magari, ma non aveva magari il carattere, non era convincente. Lucho si è trovato molto bene a Roma: una volta mi ha detto “una volta vincerò un trofeo anche con la Roma!”. Magari lo diceva per far piacere a me, chissà. Lui è un tecnico molto giovane. Tornando a Monchi, qui in Spagna continua ad avere una grande immagine: compra a poco e vende bene”

LEGGI ANCHE –>> Roma, ricavi economici in calo: le soluzioni di Friedkin

James Pallotta
James Pallotta @Getty Images

Intanto Pallotta prepara la rivincita su Monchi

La giornalista ha poi parlato delle caratteristiche di questo Siviglia

Il Siviglia è una squadra che segna poco ma subisce anche poco: può essere la forza della squadra di Monchi?
“Si. È una squadra ben strutturata in difesa ma che fatica a segnare. Ci sono momenti della partita in cui perde la concentrazione, non sta sul pezzo per 90 minuti e questo fattore deve essere sfruttato dalla Roma”

Anche il presidente della Roma Pallotta ha commentato il sorteggio di Europa League: «Con Monchi vorrei prendermi più che una rivincita. Io vorrei sempre vincere, ogni partita e ogni anno. So bene perché lui ha fallito a Roma e lo dirò presto».

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, occhi su un terzino destro

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!