Calciomercato Roma, si fa dura per Mkhitaryan: ecco perché

0
2

Henrick Mkhitaryan è senz’altro il giocatore più in forma dell’Arsenal. La qualità dell’armeno, finalmente recuperato dagli infortuni, sta venendo a galla. E non è un caso che l’ex Arsenal finisca spesso sul tabellino dei marcatori o su quello degli assist.

Mkhitaryan
Mkhitaryan @ Getty Images

La Roma, non è un mistero, vorrebbe trasformare il prestito in un acquisto definitivo nella prossima sessione estiva. Mkhitaryan del resto si trova molto bene nella capitale e potrebbe essere fondamentale la sua volontà per capire il suo futuro.

Tuttavia bisognerà fare i conti con l’Arsenal, la squadra che detiene il suo cartellino. E che ha cambiato allenatore in questa stagione, con Arteta che ha preso il posto di Emery. Anzi, ascoltando le parole dello spagnolo pare proprio che l’Arsenal potrebbe decidere di trattenerlo.

LEGGI ANCHE –>La Roma scende in campo per contrastare il Coronavirus

Miki piace ad Arteta

«Mi è sempre piaciuto», ha detto l’allenatore dell’Arsenal. «È il tipo di giocatore che può adattarsi a qualsiasi squadra quando è nelle migliori condizioni. È una possibilità che abbiamo e considereremo questo» ha detto lo spagnolo.

«Monitoriamo tutti i giocatori che abbiamo in prestito, è una nostra responsabilità. Miki sta andando molto bene nelle ultime partite. Conosciamo il giocatore che è stato, conosciamo il suo passato e dobbiamo avere tutte le informazioni per prendere la decisione giusta» ha concluso Arteta.

Dunque la strada per arrivare all’acquisto definitivo di Mkhitaryan rischia di essere in salita. La Roma dovrà fare uno sforzo importante per prenderlo a titolo definitivo, con l’Arsenal che probabilmente vorrà trattenerlo. E, come detto, a quel punto potrebbe essere decisiva la volontà dell’armeno.