Coronavirus, arriva anche l’appello di Paulo Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Questo è un momento davvero delicato per tutto il mondo. L’emergenza Coronavirus si fa sempre più pressante e pure il mondo del calcio si sta mobilitando. Ci sono stati dei casi di positività anche in alcune squadre e adesso la cosa più importante da fare è quella di rimanere a casa. Idea che ha condiviso anche l’allenatore della Roma Paulo Fonseca attraverso i suoi social.

CAGLIARI, ITALY - MARCH 01: Paulo Fonseca coach of Roma looks on during the Serie A match between Cagliari Calcio and AS Roma at Sardegna Arena on March 1, 2020 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
Paulo Fonseca @Getty Images

L’appello di Fonseca

In questo momento la strategia di gioco è chiara a tutti: stiamo a casa. Ed è quello che sto facendo anch’io qui a Roma. Insieme, possiamo vincere questa battaglia in Italia, in Europa e nel mondo e sono sicuro che questa emergenza sanitaria che ora ci separa, ci unirà di più in futuro.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, si lavora al rinnovo del prestito di Zappacosta

Serie A ferma fino al 3 aprile

Bisogna ricordare ancora una volta come la serie A sia ferma fino al prossimo 3 aprile, e ancora non si sa purtroppo se si potrà riprendere a giocare a meno. Lo stop potrebbe allungarsi ancora. Ferma anche l’Europa League con i giallorossi che pure attendono in questo torneo di conoscere il proprio futuro. Ricordiamo che la Roma deve disputare gli ottavi di finale contro il Siviglia.