Calciomercato Roma, la situazione in attacco: nodo Schick

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:57

Non ci sono dubbi sul fatto che il prossimo calciomercato anche per la Roma sarà uno dei più complicati di sempre. Non solo perché al momento non si conosce se e quando si tornerà a giocare, ma soprattutto perché possono esserci delle ripercussioni economiche importanti in tutto il mondo a causa del Coronavirus.

Schick @Getty Images

Che potrebbero rivoluzionare anche il parco attaccanti della Roma. Detto che Dzeko sicuramente rimarrà, ci sono altre caselle da riempire nello scacchiere di Fonseca, perché Kalinic non vestirà ancora il giallorosso. Il Corriere dello Sport di oggi evidenzia anche la possibilità del ritorno di Patrik Schick.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, il retroscena Sky su Florenzi

Il giocatore ceco finalmente si è sbloccato e con la maglia del Lipsia ha iniziato a fare vedere tutto il suo talento, quello che non è riuscito a far vedere alla Roma. Il Lipsia ha la possibilità di prendere il giocatore a titolo definitivo in estate, riscattandolo per 29 milioni di euro. Ma se fino a poco fa il riscatto sembrava una certezza, ora che l’economia mondiale è in tilt non è che detto che i tedeschi spendano una cifra importante.

Schick rinforzo a costo zero

Per questo motivo la Roma potrebbe ritrovarsi il rinforzo in attacco… già in casa. In caso di mancato riscatto dei tedeschi Schick potrebbe rimanere in organico e cercare di trovare più spazio, ora che ha preso maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Questo comunque non inficerebbe con il ritorno di El Shaarawy, pronto a tagliarsi, e tanto, lo stipendio pur di tornare in Italia.