Calciomercato Roma: si spera in Smalling ma c’è l’alternativa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:25

Una delle trattative più importanti del calciomercato Roma nei prossimi mesi è senz’altro legata alla permanenza o meno di Chris Smalling in maglia giallorossa. Non ci sono dubbi sull’inglese. Preso in prestito dallo United, è stato uno dei perni della squadra di Fonseca.

Smalling @ Getty Images

L’inglese ha avuto un rendimento molto importante, con la sua esperienza ha fatto la differenza, ha guidato l’intero reparto e ha conquistato la fiducia di tutti. Probabilmente anche quella di Southgate, ct della nazionale inglese, che era pronto a fargli tornare a vestire quella casacca che ormai Smalling non veste da anni. Però la sosta poi ha bloccato tutto.

Non ci sono dubbi insomma sul valore del giocatore e nemmeno sul fatto che siano tante le squadre interessate a lui. Anche in Premier, con Arsenal e Tottenham che avrebbero fatto più di un pensierino sul centrale. Alla fine, come spesso accade nel calcio, decisiva sarà la volontà del giocatore.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, per Florenzi futuro da decifrare

Calciomercato Roma: il club spera nel sì

Il Manchester United per cederlo a titolo definitivo ha sparato alto. Ma la Roma non sembra intenzionata certo a spendere una somma di 20-25 milioni per un giocatore che ha comunque superato i trent’anni. Lo sottolinea anche Il Corriere dello Sport. La speranza del club è dunque quella di arrivare un nuovo prestito oneroso, soluzione che sembra possibile.

L’alternativa gioca nello Shakhtar

Sempre per la difesa c’è però anche un nome nuovo. Lo stesso Corriere dello Sport scrive che i giallorossi avrebbero messo gli occhi su Viktor Kovalenko, centrale dello Shakhtar e della nazionale ucraina, che può essere preso a costo zero visto che non ha ancora rinnovato con gli ucraini.