Cessione AS Roma a Friedkin legata al futuro della stagione: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11
Dan Friedkin
Dan Friedkin @Getty Images

NOTIZIE CESSIONE AS ROMA PALLOTTA FRIEDKIN – Il futuro della stagione 2019/2020 potrebbe influire nettamente sul possibile acquisto da parte del Friedkin Group sulla AS Roma. Il bilancio del club capitolino parla chiaro e la situazione legata al Coronavirus non fa altro che ‘peggiorare’ la situazione.

Per questo non basteranno cessioni importanti e un nuovo aumento di capitale per far ‘quadrare’ i conti e quindi proseguire come prima la trattativa per la cessione della società da parte di James Pallotta.

Dirigente Friedkin sulla Roma

Secondo quanto riportato dal sito ‘romapress.net’, un dirigente del Gruppo Friedkin ha parlato proprio della trattativa, informando tutti sullo stato delle cose: “I colloqui sono in corso, sono ancora vivi. Cosa state aspettando? Una decisione sul futuro della Serie A. Se la stagione venisse dichiarata conclusa sarebbe necessario analizzare le implicazioni finanziarie. Vedremo cosa succede”.

“Era tutto fatto”, le ultime

Inoltre Andrea Leone, figlio di Sergio, che è stato un grande regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano, ha rilasciato un’intervista a ‘Il Romanista’, nella quale parla proprio della chiusura, che è stata ad un passo, della trattativa e del passaggio di mano da Pallotta a Friedkin.

La Roma fino a poche settimane fa sembrava sul punto di cambiare proprietario. Da un americano all’altro, invece si è stoppato tutto. Tu, anche per motivi di lavoro, conosci bene i Friedkin.
Vero. Mio nipote è molto amico di Ryan, il figlio di Dan. Ho sentito Ryan proprio pochi giorni che scoppiasse questa maledetta pandemia.

E Ryan cosa diceva?
Che l’affare era concluso e che presto sarebbe stato a Roma per cominciare il rilancio della nostra squadra. Purtroppo è successo quello che è successo.