Serie A, calcio in chiaro: Spadafora cerca la soluzione giusta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:21

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora non molla. Uno dei suoi obiettivi è quello di riuscire a offrire in chiaro il calcio italiano alla ripresa delle ostilità. La disputa della Coppa Italia come primo passo verso la normalità del mondo del pallone non è casuale.

Serie A
@getty images

I match infatti saranno trasmessi in diretta Rai e saranno senz’altro seguiti da milioni di appassionati, ormai a digiuno di partite da più di tre mesi. Ma è chiaramente il campionato di serie A l’evento più atteso.

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, ESCLUSIVO: Cagnazzo (Daily Mail) su Mikhtaryan, Smalling e Pedro

Spadafora e il calcio in chiaro

La vicenda della serie A in chiaro sarà affrontata – come riporta La Gazzetta dello Sport – in un confronto che il ministro Spadafora avrà domani con con l’amministratore delegato di Sky Italia, Maximo Ibarra. Scartata l’ipotesi “Diretta gol”, l’obiettivo è quello di riuscire a trasmettre, almeno in un certo periodo, una o più partite su Tv8, canale di Sky visibile a tutti. Non partite di cartello, ma match che comunque terrebbero compagnia agli italiani nel periodo estivo. Il Ministro sarebbe chiamato – si legge sul quotidiano sportivo – “a costruire un ombrello normativo per evitare che l’operazione si incagli giuridicamente”.

Certo è che, in caso di accordo, le altre tv potrebbero insorgere visto un prodotto così concorrenziale in palinsesto. E c’è poi da valutare il tutto con la Lega di serie A. Insomma per il calcio in chiaro c’è bisogno che tante tessere si incastrino, ma senza dubbio questa ipotesi sarebbe accolta davvero con il sorriso da tanti tifosi.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, due indizi dalla conferma di Smalling