Cessione Roma: altri investitori americani interessati al club?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26

La cessione della Roma è uno degli argomenti più dibattuti dai tifosi giallorossi nelle ultime settimane. Con il presidente Pallotta che è finito nel mirino della tifoseria e che ha fatto chiarezza con una intervista rilasciata al sito internet ufficiale del club.

Roma
Il presidente della Roma James Pallotta (Getty Images)

“Abbiamo un gruppo di investitori e se qualcuno ci avvicina per investire nel Club o per acquistarlo, noi abbiamo la responsabilità fiduciaria di ascoltare e rispondere. – ha detto Pallotta – Personalmente sento di avere due responsabilità principali: fare ciò che è meglio per la Roma e anche fare ciò che è meglio per il gruppo di investitori e gli azionisti”.

La cessione rimane una ipotesi probabile. “Vorrei lasciare il Club in mani ottime, solide. Vorrei qualcuno che sia una buona guida per la Roma e che le permetta di poter competere come a tutti noi piacerebbe. Fino a quel momento, continuiamo a sostenere la Roma in tutti i modi e a investire denaro nel Club, per poterci assicurare di competere nei tornei più importanti ai più alti livelli” ha detto Pallotta.

LEGGI ANCHE –>>Europa League, il nuovo format: le date, le sedi

Roma, nuovi imprenditori americani interessati

La trattativa con Friedkin ancora non può dirsi conclusa, anzi potrebbe magari tornare in auge e la “due diligence” già effettuata dall’imprenditore texano accelererebbe sicuramente i tempi della cessione. La Gazzetta dello Sport rivela anche però come alla Roma, grazie a Goldman Sachs, adesso potrebbero essere interessati anche altri due gruppi di investitori statunitensi. Per ora però non ci sono ulteriori indiscrezioni a riguardo.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, nuovi contatti con la Juventus: poker di affari?