Roma, l’arma da sfruttare per il difficile sorpasso

0
1

Manca sempre meno alla ripartenza del campionato e dunque al primo vero impegno della Roma di Paulo Fonseca. Il 24 giugno si scende in campo all’Olimpico per affrontare la Sampdoria di Claudio Ranieri in quella che può essere considerata la prima di dodici finali, da giocare a tutta.

Paulo Fonseca @Getty Images

Il 20 giugno ci sarà Atalanta-Sassuolo, una partita che i giallorossi osserveranno con grande attenzione. In caso di vittoria, la squadra di Gasperini aumenterà il suo vantaggio a 6 punti su Dzeko e compagni, che sarebbero chiamati ad un ancor più difficile sorpasso. L’intenzione è comunque quella di non arrendersi, perchè conquistare il quarto posto sarebbe davvero importante.

Perchè garantirebbe ovviamente un posto nella prossima Champions League e con esso anche degli introiti importanti da mettere a bilancio. L’impegno sarà massimo, Fonseca sa bene che conteranno parecchio le motivazioni e dovrà essere bravo a pungolare tutti, anche quei giocatori che probabilmente a fine stagione faranno i bagagli per trasferirsi altrove.

LEGGI ANCHE –>>Europa League, il nuovo format: le date, le sedi

Roma, l’arma da sfruttare per la rincorsa al quarto posto

Cosa può avere la Roma in più dei rivali bergamaschi? Probabilmente una rosa con più soluzioni e più alternative. Fonseca ha recuperato delle pedine importanti in questi mesi di stop forzato e a breve potrebbe riavere a disposizione anche Zaniolo. Se in difesa, specie a destra, il tecnico portoghese cerca sicurezza con Zappacosta, dalla cintola in sù ha tante opzioni da mandare in campo. E visto che si giocherà ogni tre giorni sarà fondamentale l’apporto di tutti.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, nuovi contatti con la Juventus: poker di affari?