La Roma chiede un prestito di 6 milioni, ecco i motivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54
james pallotta
James Pallotta ©Getty Images

NOTIZIE AS ROMA PRESTITO BANCARIO – In attesa di capire le prossime mosse future che Dan Friedkin sceglierà, James Pallotta continua a gestire da Boston la sua Roma. La situazione economico-finanziaria però è ben nota a tutti, e il -126 in bilancio pesa.

LEGGI ANCHE Calciomercato Roma, il Milan piomba su Schick

LEGGI ANCHE Calciomercato, annuncio ufficiale: “Tornerà alla Roma”

Roma
Il presidente della Roma James Pallotta (Getty Images)

Prestito da 6 milioni per la Roma

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘Il Sole 24 Ore’, la Roma ha chiesto un ulteriore prestito bancario, questa volta di 6 milioni di euro per poter pagare i dipendenti. Questo prestito viene erogato con la garanzia statale in base al Decreto Legge Liquidità dello scorso 8 aprile. In sostanza sarà il Fondo centrale di garanzia, presso il Medriocredito centrale, ad aiutare la società giallorossa.

LEGGI ANCHE Calciomercato Roma, il punto su Pedro, Vertonghen, Smalling e Mkhitaryan

Il prestito migliorerebbe la liquidità della società con finanziamenti a tassi più bassi di quelli di mercato, scelta già percorsa negli anni scorsi. L’operazione comunque non è stata ancora perfezionata e il prestito verrebbe erogato dalla Banca Popolare del Lazio, come riportato dall’edizione odierna del noto quotidiano. Già qualche settimana fa il presidente di Boston aveva, di tasca sua, aiutato i conti giallorossi con un prestito.