Roma-Siviglia, le condizioni di Pellegrini e le opzioni di Fonseca

0
1

Si avvicina il giorno di Roma-Siviglia, sfida decisiva valida per gli ottavi di Europa League che si giocherà il prossimo 6 agosto.

Roma

Una partita davvero fondamentale per il cammino dei giallorossi in questo torneo. Si giocherà in gara unica e in campo neutro, in Germania. E chi vincerà accederà alla Final Eight, con la possibilità di aggiudicarsi l’Europa League sempre in territorio tedesco, dove saranno radunate tutte e otto le squadre rimaste. C’è tanta voglia di scrivere una pagina importante nella storia della Roma e c’è fiducia dopo gli ultimi risultati ottenuti.

Paulo Fonseca è alle prese con il problema Pellegrini, che si è operato al naso qualche giorno fa dopo uno scontro con il viola Milenkovic. Il calciatore – come riporta Il Corriere dello Sport – ha avuto il via libera per allenarsi e oggi dovrebbe già far parte del gruppo giallorosso con l’ausilio di una mascherina protettiva. Difficile però pensare che possa scendere in campo fin dal primo minuto contro gli spagnoli.

LEGGI ANCHE –>> Calciomercato Roma, è derby per un attaccante spagnolo

Roma-Siviglia, Fonseca un solo dubbio

Le opzioni comunque non mancano di certo all’allenatore giallorosso. Che ha questo unico dubbio riguardo la formazione titolare. Farà giocare Zaniolo dall’inizio oppure il numero 22 sarà una carta da giocare con le squadre più stanche, magari nella ripresa? La sua fisicità esplosiva potrebbe essere un’arma decisiva e non avendo i 90 minuti nelle gambe è chiaro che difficilmente potrebbe arrivare fino alla fine del match (anche perché non si escludono i supplementari). Anche per questo motivo ci sono altre due candidature importanti per sostituire Pellegrini e sono quelle di Perotti e Carles Perez. Dubbi che comunque saranno sciolti nelle prossime sedute, dalle quali potrebbe arrivare qualche utile indicazione.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, concorrenza in serie A per Vertonghen