Calciomercato Roma, addio Kolarov: le parole del ct serbo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:08

Calciomercato Roma, il futuro di Alexsandar Kolarov è sempre più vicino all’Inter. Conferme in questa direzione sono arrivate anche da parte del ct serbo Tumbakovic

calciomercato Roma
Tumbakovic (Getty Images)

Le strade di Aleksandar Kolarov e della Roma sono ormai destinate a dividersi. Il terzino serbo è approdato in giallorosso nell’estate del 2017 all’inizio della sfortunata era Monchi e dopo tre stagioni sembra vicinissimo il suo trasferimento a Milano sponda Inter.

Conferme in questa direzione sono arrivate anche da parte del commissario tecnico della nazionale serba Ljubisa Tumbakovic, che in conferenza stampa ha dichiarato: “Kolarov sta passando da un grande club a uno ancora più grande. Fosse per me giocherebbe ancora a lungo”.

La trattativa per il passaggio di Kolarov in nerazzurro è quindi in pieno fermento. Tra la società giallorossa e quella milanese ci sarebbe ancora da limare qualche dettaglio dal punto di vista economico. La differenza tra domanda e offerta è di circa un milione di euro, ma non è escluso che le due parti possano trovare un accordo a metà strada.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Mkhitaryan rescinde con l’Arsenal

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, ESCLUSIVO: nome nuovo in difesa | Ecco il prezzocalci

Calciomercato Roma, i giallorossi cercano un sostituto per Kolarov

calciomercato Roma
Kolarov (Getty Images)

Nel frattempo la Roma si sta guardando intorno per riuscire a trovare nel più breve tempo possibile un calciatore che possa sostituire Kolarov nel ruolo di terzino sinistro. In particolare l’interesse della società giallorossa sarebbe orientato nei confronti di Sead Kolasinac dell’Arsenal. Il 27enne è in lista d’uscita dal club londinese e già in passato era stato accostato al club capitolino.

L’ostacolo per il tedesco naturalizzato bosniaco, sarebbe rappresentato dall’ingaggio di 3 milioni di euro che la dirigenza giallorossa riterrebbe un po’ elevato. Un’altra alternativa potrebbe essere rappresentata dal difensore della nazionale Cristiano Biraghi, di proprietà della Fiorentina, ma che ha trascorso l’ultimo anno in prestito proprio all’Inter.

Questa pista, tuttavia, appare essere al momento molto fredda.