Roma, Friedkin in arrivo: l’agenda degli appuntamenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16

Roma, Dan e Ryan Friedkin dovrebbero sbarcare nella Capitale la settimana prossima. Ecco l’agenda dei primi appuntamenti

Calciomercato Roma
Dan Friedkin a sinistra (Getty Images)

Dopo aver rilasciato la prima intervista attraverso il sito ufficiale del club, i nuovi proprietari della Roma sono attesi per la settimana prossima in Italia. Secondo Il Romanista infatti, Dan e Ryan Friedkin sbarcheranno presto nella Capitale e di conseguenza è gia pronta un’agenda fitta di impegni per iniziare in maniera concreta a conoscere l’ambiente giallorosso.

I due dovrebbero giungere subito a Trigoria, per conoscere di persona mister Fonseca, staff tecnico, calciatori e dipendenti. Dopodiché, la seconda tappa del loro tour, potrebbe essere via Tolstoj, dove la società giallorossa già da qualche anno ha aperto una sede tecnologica.

Probabilmente dopo ci sarà la visita in Campidoglio, per “accontentare” la signora Friedkin appassionata di storia, archeologia e arte, ma anche e soprattutto per parlare con la sindaca Raggi della questione riguardante lo stadio di Tor di Valle, uno dei punti cruciali per costruire un club vincente nel futuro.

LEGGI ANCHE >>> Roma, orari e diretta tv delle prime quattro giornate di Serie A

LEGGI ANCHE >>> Roma, l’intervista dei Friedkin: Impegno per costruire una grande squadra

Roma, probabile una conferenza stampa dei Friedkin

calciomercato Roma
@getty images

Si può ipotizzare anche che nei giorni della visita possa andare in scena una conferenza stampa, che al momento però non sembra essere programmata in agenda. La nuova proprietà incontrerà senz’altro il management e lo staff dirigenziale giallorosso, Guido Fienga in primis.

Da non dimenticare che il 20 settembre è stata convocata l’assemblea degli obbligazionisti, ovvero di coloro che hanno sottoscritto il bond da 275 milioni lanciato dalla società  due anni or sono. L’appuntamento in videoconferenza, sarà nello studio del notaio Nicola Atlante, a piazzale Porta Pia. in pratica ci sarà da approvare la clausola che prevede la rinuncia al diritto di chiedere fallimento.

Dan Friedkin dovrebbe fermarsi a Roma solo qualche giorno, mentre la visita del figlio Ryan, che come già detto sarà il vero responsabile “diretto” del club, potrebbe essere decisamente più lunga.