Calciomercato Roma, Milik: De Laurentiis abbassa le pretese

0
1

Calciomercato Roma, il presidente partenopeo avrebbe abbassato le richieste economiche per il centravanti polacco Milik

calciomercato Roma
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

L’affare Milik continua a essere cruciale per quanto riguarda il mercato della Roma. Una vera e propria telenovela, che si arricchisce ogni giorno di qualche nuova puntata. L’attaccante polacco sembra ormai aver rotto definitivamente con il Napoli, al punto di non essere inserito nella lista dei convocati per l’amichevole degli azzurri contro il Pescara. Un’ulteriore conferma che il suo futuro è lontano dai partenopei e che essendo in scadenza di contratto in caso di sua mancata partenza la società è pronta a metterlo ai margini della squadra.

Nello stesso tempo il destino di Edin Dzeko sembra possa essere ancora giallorosso. Nell’ultima settimana infatti, tutti i segnali lascerebbero presupporre questo. Il calciatore è stato anche convocato da Fonseca per l’ultima sfida prestagionale di domani pomerggio contro il Cagliari. In più c’è da considerare che l’infortunio occorso a Zaniolo, potrebbe aver fatto cambiare le strategie future del club capitolino. Attenzione però, che la Juve resta ancora alla finestra in attesa. Come già detto più di una volta, il bosniaco rappresenta la prima scelta in attacco per il mister bianconero Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, anche l’Hertha Berlino su Under

LEGGI ANCHE >>> Amichevole Cagliari-Roma, i convocati di Fonseca: c’è Dzeko

Calciomercato Roma, De Laurentiis abbassa la richiesta per Milik

calciomercato Roma
@ getty images

Nel frattempo però, sotto il Vesuvio qualcosa inizia a muoversi. Secondo quanto riferito dal giornalista Alessandro Austini a Tele Radio Stereo infatti, sembra che il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis avrebbe abbassato le richieste economiche per l’attaccante a 28 milioni di euro. Un prezzo che piano piano si starebbe avvicinando alle intenzioni di spesa della Roma. Una trattativa che potrebbe quindi riservare ancora qualche colpo di scena nelle prossime settimane. Staremo a vedere cosa accadrà.