Roma-Juventus, Fonseca: “Cambi? Se la squadra sta bene non c’è bisogno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:19
Roma
Paulo Fonaseca (Getty Images)

ROMA-JUVENTUS DICHIARAZIONI FONSECA – Il tecnico giallorosso ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match pareggiato per 2-2 contro la Juventus di Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE –> Voti Roma-Juventus: giallorossi spreconi, tre bocciati

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma, è ancora corsa al trequartista

Dichiarazioni Fonseca

Prova convincente, forse è mancata la cattiveria nell’ultima mezz’ora e lo sfruttare la superiorità numerica. E’ corretto parlare di occasione sprecata?
Si penso che abbiamo fatto un’ottima partita e non sono contento del risultato sprecato.

Su Edin Dzeko, gli è mancata un po’ di cattiveria sotto porta. Secondo lei c’è anche una componente di poca serenità?
No, io ho visto sempre Dzeko molto sereno, motivato a lavorare. Oggi lo ha fatto per la squadra, ha sbagliato sotto porta come altri, ma penso che lui sia sereno e motivato. Oggi ha fatto una buona partita.

Non hai fatto in tempo a cambiare Pellegrini per Diawara o ci hai pensato dopo?
Io ho sentito sempre la squadra sicura. Ho visto che era stanco e l’ho cambiato.

Nel calcio di oggi dove le cinque sostituzioni sono importanti, alla fine era per non stravolgere la squadra, perché non hai voluto fare qualcosa di diverso?
Noi possiamo fare le cinque sostituzioni, ma se sento che la squadra sta bene non le faccio. Ho chiesto agli attaccanti se stavano bene e non ho bisogno di cambiare se la squadra sta bene.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma, confermato l’interesse per il difensore

In settimana Fienga le ha rinnovato fiducia, ha detto che la Roma ha fatto un progetto su di lei e lo conferma. Lei ha fiducia nella società ma una settimana fa le era stato venduto Dzeko, avevano il suo permesso?
Io ho fiducia nella società, il nuovo presidente è arrivato adesso, stiamo parlando sempre. Bisogna trovare la migliore soluzione per la squadra, non è una questione di fiducia.

Le avevano chiesto un parere sulla cessione di Dzeko?
No, era una situazione normale che tutti capiamo, era una situazione nella quale tutti avevamo parlato.

Su Kumbulla, mi sembra che alla prima partita insieme agli altri due difensori si sia comportato molto bene
Si, è vero che abbiamo tre giovani in difesa, ma sono giovani con qualità e che oggi hanno dimostrato che siamo una squadra forte difensivamente. Antonio ha fatto una sola difesa e i ragazzi sono stati molot bene.

Su Borja Mayoral
Non parlo di giocatori che non sono qui.

Cosa ha pensato quando è successo il caso Diawara nella lista?
Io non dico di quello che ci diciamo tra di noi. Situazione difficile, al passato non si può tornare ma solo pensare al futuro.