Calciomercato Roma, accordo sfumato per “colpa” del giocatore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44

Calciomercato Roma, dopo la fine delle trattative iniziano a spuntare diversi retroscena su affari saltati, ma che avrebbero tranquillamente potuto concludersi.

calciomercato roma suarez
Guido Fienga

Durante l’ultima sessione dedicata alle compravendite, si è parlato tanto di un possibile scambio di centrocampisti tra la Roma e l’Arsenal, che avrebbe visto il passaggio di Amadou Diawara a Londra e l’arrivo di Lucas Torreira nella Capitale. Il tecnico dei Gunners Mikel Arteta, che ha intrapreso un percorso di rinnovamento per la propria rosa, non ha mai nascosto il suo interesse per il calciatore guineano in forza ai giallorossi.

In quest’ottica di cambiamento inoltre, Torreira è stato messo ai marigini dai progetti futuri del club, ed è per questo che la strada di uno scambio tra le due società sembrava percorribile. Alla fine dei giochi non si è concluso nulla, con Diawara che è rimasto in giallorosso e l’uruguayano che si è trasferito tra le fila dell’Atletico Madrid.

Sembra però che l’ex giocatore della Sampdoria sia stato vicinissimo ad approdare a Trigoria, co un accordo che era praticamente fatto.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, svolta per il nuovo direttore sportivo

LEGGI ANCHE >>> Roma, nuovo sponsor tecnico: vicino l’accordo di quattro anni

Calciomercato Roma, retroscena Torreira

Calciomercato Roma
Lucas Torreira (Getty Images)

A rivelarlo è stato proprio l’agente del centrocampista Pablo Betancur ai microfoni di Radio 890. Ad influire sul buon esito della trattativa sembra sia stata la decisa volontà dello stesso Torreira di andare a giocare nell’Atletico Madrid. Il procuratore ha infatti dichiarato: E’ stata una situazione complicata, non dipendeva solo da noi ma anche dall’uscita di Thomas dall’Atletico. Avevamo anche degli accordi con Roma, Fiorentina e Lazio, squadre che giocheranno la Champions o l’Europa League. Il ragazzo però ha deciso che voleva andare assolutamente all’Atletico decidendo così di chiudere con gli altri club. Ora è in prestito secco, poi dipenderà da come giocherà”.