Roma, per l’Europa League può esserci emergenza in difesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

La Roma si prepara ad affrontare il Benevento in serie A ma la testa è anche inevitabilmente al successivo incontro che giocheranno in Europa League.

Roma

La partita che i giallorossi giocheranno contro l’undici di Pippo Inzaghi sarà la prima di una serie molto serrata, ci sarà praticamente da scendere in campo ogni tre giorni e dunque il tecnico portoghese ha la necessità di utilizzare al meglio tutti i componenti della sua rosa. Il primo match che si giocherà in Europa è giovedì prossimo quando ci saranno da affrontare gli svizzeri dello Young Boys. E sarà opportuno iniziare nel migliore dei modi in un torneo nel quale la Roma ha tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo.

LEGGI ANCHE –>Fonseca, calciomercato rinviato: “Siamo senza direttore sportivo”

Roma, in Europa Mancini non ci sarà

Roma

Contro lo Young Boys Fonseca sa già di non poter contare su Mancini. Il centrale difensivo deve infatti scontare un turno di squalifica e dunque non sarà sicuramente della partita. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport potrebbe esserci dunque emergenza nel pacchetto arretrato, considerato l’infortunio al ginocchio di Smalling che lo terrà fuori contro il Benevento. Anche l’inglese è in forte dubbio per l’Europa League e sicuramente non sarà rischiato se non sarà in buone condizioni. Se anche l’ex United non sarà disponibile potrebbe toccare a Cristante giocare in posizione arretrata, esperimento già visto in campionato. Oppure si punterà al rilancio di Fazio.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, un nome su tutti per il direttore sportivo