La Roma ha un piano pronto per il futuro di Mirante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23

La Roma ha scoperto di non poter fare a meno di Antonio Mirante. L’esperto portiere si è guadagnato il posto da titolare nella squadra giallorossa.

Roma

Viste le incertezze alla fine della passata stagione da parte di Pau Lopez, Paulo Fonseca non ha avuto esitazioni in questa prima parte di stagione e ha scelto l’ex Bologna come primo estremo difensore. Capace di dare maggiore sicurezza al pacchetto arretrato, leader silenzioso dello spogliatoio, ma non solo. Tra i pali Mirante ha confermato di essere ancora un big e lo ha dimostrato con parate importanti in queste prime giornate di campionato. In Europa League Fonseca ha dato una chance a Pau Lopez, ma oggi a difendere la porta della Roma contro il Milan ci sarà nuovamente lui. Per il quale il club ha già pronto un piano per il futuro.

LEGGI ANCHE –>Roma, Friedkin ha due nodi da sciogliere al più presto

Roma e Mirante ancora insieme

Roma

Il contratto del portiere scade il prossimo 30 giugno ma non c’è eccessiva fretta per il rinnovo perchè, come sottolinea anche Il Corriere dello Sport, c’è la reciproca volontà delle due parti di andare avanti insieme. Il club vuole continuare ad avere un estremo difensore affidabile, che possa essere nella prossima stagione l’alternativa del nuovo estremo difensore che la Roma sceglierà. E non solo, perchè la dirigenza giallorossa vorrebbe far proseguire l’esperienza di Mirante nella capitale anche dopo la fine della sua carriera da calciatore, proponendogli un incarico come preparatore a Trigoria.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, il retroscena: trattativa saltata in extremis