Roma, contro il Cluj straordinari in vista per tre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:56

La Roma si prepara a scendere in campo per la terza giornata di Europa League, domani nel tardo pomeriggio affronterà i romeni del Cluj.

Roma

C’è ancora qualche nodo di formazione da sciogliere per Paulo Fonseca, che però ormai le sue scelte principali le ha fatte. Tra queste c’è principalmente quella di far riposare i big, da Dzeko a Pedro, da Veretout a Mkhitaryan, in vista del campionato. La rosa concede un massiccio turnover e anzi alcuni elementi sono chiamati a fare gli straordinari in considerazione delle assenze di Pastore, Zaniolo, Diawara, Santon e Calafiori. Per la partita di giovedì inoltre non sarà a disposizione Mancini, che deve ancora scontare un turno di squalifica.

LEGGI ANCHE –>Roma, contro il Cluj i veri dubbi sulle corsie esterne

Roma, tocca ancora a Pellegrini e Smalling

chris smalling
@getty images

E allora in difesa probabilmente Smalling dovrà stringere i denti ed essere nuovamente presente, con il rilancio di Fazio nell’undici titolare e spazio concesso a Kumbulla. A riposo dunque Ibanez. In mezzo al campo Cristante con Villar, mentre per Pellegrini è probabile un impegno supplementare dal primo minuto visto l’infortunio occorso a Carles Perez. In attacco ci sarà Borja Mayoral, sulle corsie esterne giocheranno Bruno Peres e Spinazzola, costretto pure lui agli straordinari. Una Roma-bis che dovrà cercare di ottenere i tre punti per avvicinarsi al traguardo della qualificazione al turno successivo di Europa League, obiettivo minimo stagionale.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, doccia fredda per il direttore sportivo