Roma, a dare ragione a Fonseca ci pensano i numeri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:09

La Roma di Paulo Fonseca sta vincendo e convincendo in questa prima fase di stagione e sono in molti ad aver rivalato il lavoro del tecnico portoghese.

Roma

Non bisogna dimenticare che nelle scorse settimane si è parlato a lungo di un possibile cambio in panchina, con Allegri indicato in pole position per prenderne il posto. Fonseca non si è scomposto, forte della fiducia della famiglia Friedkin che dopo l’arrivo nella capitale non ha voluto fasre rivoluzioni. E adesso i risultati gli danno sicuramente forza e confermano come le sue scelte finora siano state azzeccate.

LEGGI ANCHE –>Roma, contro il Cluj i veri dubbi sulle corsie esterne

La Roma viaggia a 2.4 punti di media

Roma

Il Corriere dello Sport sottolinea come, tolto il pasticcio burocratico contro il Verona, la Roma sia imbattuta da ben 14 partite e che stia marciando ad una media di 2,4 punti in classifica. Con una proiezione dunque alta in classifica, in una stagione dove i valori sono stati rimescolati dal calendario fitto e dalle problematiche legate al Covid. A Fonseca va dato merito di coinvolgere tutti gli elementi della rosa, valorizzando il parco giocatori. Il portoghese ha effettuato delle scelte importanti. In Europa League fa giocare chi in campionato lo fa bene proprio perché consapevole dell’importanza di avere tutti i calciatori in forma e vogliosi di conquistare una maglia da titolare. Il passaggio alla difesa a tre testimonia la sua capacità di cambiare senza fossilizzarsi su un solo modulo. Insomma, per Fonseca una piccola “rinvincita” nei confronti di chi non sembrava apprezzare il suo lavoro.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, doccia fredda per il direttore sportivo