Roma, i Friedkin decisi ad andare fino in fondo: i termini scadono venerdì

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

Roma, i Friedkin presenteranno ricordo al Collegio arbitrale del Coni sul caso Diawara. Sopratutto dopo l’arbitraggio di domenica

Roma
Amadou Diawara (Getty Images)

C’è tempo fino a domani per presentare il ricorso al Collegio arbitrale del Coni sul caso Diawara: e la Roma, secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, è decisa ad andare fino in fondo. Sopratutto dopo le polemiche sull’arbitraggio di Maresca domenica nella gara contro il Sassuolo.

L’avvocato della società, Antonio Conte, ha dato parere positivo, così come già aveva fatto Guido Fienga. Ci sono i margini secondo il legale giallorosso di rivedere la sentenza, che non ha tenuto conto della differenza tra colpa e dolo.

LEGGI ANCHECaso Pellegrini, Fienga lo difende: ecco le sue dichiarazioni

Roma, si punta al ribaltamento della sentenza

Roma
Gianluca Petrachi (Getty Images)

Non spetterà al Coni stabilire se la Roma ha sbagliato, ma la “Cassazione” della giustizia sportiva potrebbe decidere di annullare la decisione richiedendo un nuovo processo sportivo. Ed è questo ciò che spera la società giallorossa, anche perché secondo i Friedkin c’è stato un vizio formale, visto che non sono stati ascoltati testimoni. Uno era anche Gombar, tra i responsabili dell’errore di Diawara.

Sono giorni decisivi anche per quanto riguarda la vicenda Petrachi: il prossimo 16 dicembre è infatti fissata la prima udienza del procedimento dopo la mancata conciliazione tra le parti davanti al tribunale del lavoro. Il giudice ha ammesso due testimoni per parte in questo caso. Settimane decisive su più fronti quindi. I Friedkin sperano di risolverle al più presto dopo gli obiettivi raggiunti, sotto questo aspetto, la scorsa settimana.