Paolo Rossi, furto durante i funerali nella sua casa: lo sdegno sui social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49

Paolo Rossi, derubata la sua casa in Toscana durante i funerali a Vicenza. Se n’è accorta la moglie Federica al rientro. 

Paolo Rossi nel 1982 (Getty Images)

La pochezza umana si misura in tanti modi. E forse alcune volte nemmeno riusciamo a capire quanto in basso si possa scendere. Mentre l’Italia sportiva e non piangeva Paolo Rossi a Vicenza, dei ladri si sono intrufolati nella sua casa a Bucine, in Toscana, portando via alcuni oggetti di valore.

Del furto se n’è accorta ieri in tarda serata la moglie, Federica, al rientro a casa dopo aver trascorso la giornata a Vicenza insieme ai tanti ex compagni calciatori di Pablito che hanno voluto dare l’ultimo saluto al centravanti azzurro scomparso in settimana. Sembrerebbe non siano stati portati via i cimeli azzurri e sportivi di Rossi: ma già sono partite le indagini.

LEGGI ANCHERoma, morte Paolo Rossi: il ricordo della società giallorossa

Paolo Rossi, rubato un orologio. Le reazioni sui social

Paolo Rossi, il secondo in piedi da sinistra (Getty images)

A primo impatto la moglie Federica ha visto che mancava un orologio dell’attaccante. Poi altri gioielli. Ma le notizie che trapelano al momento non sono chiare. Ed è giusto anche che sia così. Questioni personali che vanno oltre il dolore che Paolo Rossi ha lasciato dentro tutti gli sportivi che hanno sognato grazie alle sue reti in quel Mondiale spagnolo dell’82.

Lo sdegno per il gesto è partito anche sui social, soprattutto su Twitter dove, appena l’Ansa ha battuto la notizia, quasi tutti, anche i giornalisti più attivi su Twitter, hanno voluto mostrare i propri sentimenti davanti a quello che è successo.