Serie A, voti Roma-Cagliari 3-2. Pedro disasatroso, difesa ballerina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40
voti roma cagliari
@getty images

SERIE A VOTI ROMA-CAGLIARI – Vince con molte difficoltà la Roma di Paulo Fonseca che si riprende dopo il pesante ko di Bergamo. I cambi del tecnico portoghese danno un altro volto alla Roma, che ottiene tre punti importantissimi che le consentono di andare in solitaria al terzo posto, a 6 punti dall’Inter e a 7 dalla capolista Milan. La prossima sfida sarà la fine della prossima settimana, domenica 3 gennaio 2021 all’Olimpico contro la Sampdoria alle ore 15.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, parte lo sprint per il primo acquisto

LEGGI ANCHE: Roma attenta, il Braga si rinforza per l’Europa League

Voti Roma-Cagliari 3-2

Davvero pessima la prestazione di Pedro che ad inizio ripresa, prima del gol ospite, ha avuto una colossale occasione nella quale invece di passare la palla a Dzeko a tu per tu con Cragno fa un pallonetto debole e telefonato. Non positivi i 70 minuti di Rick Karsdorp, fino a quando su un grande lancio di Ibanez in corsa supera Lykogiannis e fornisce l’assist a Dzeko. Male Kumbulla, non raggiunge la sufficienza Cristante, qualche difficoltà per Mancini in fase difensiva, ma compensa la rete. Jordan Veretout, invece, è una garanzia. In attacco, luci on-off ogni tanto per il tridente: sullo spagnolo ne abbiamo parlato, Mkhitaryan il suo lo fa sempre, ma a volte non incide, Dzeko si trova sempre al posto giusto, ma nella manovra di gioco non può essere considerata una prestazione positiva. Errore di Villar che costa il secondo gol per i sardi.

ROMA (3-4-2-1): Mirante 6 (73′ Pau Lopez sv); Kumbulla 4,5 (63′ Ibanez 6), Cristante 5 (73′ Smalling 6), Mancini 6; Karsdorp 6, Villar 5, Veretout 6, Bruno Peres 5,5; Pedro 3,5 (Pellegrini 6), Mkhitaryan 5,5; Dzeko 5,5 (77′ Borja Mayoral sv)
A disp.: Farelli, Fazio, Calafiori, Santon, Jesus, Diawara, C. Perez.
All.: Fonseca

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6,5; Walukiewicz 5,5, Godin 6, Ceppitelli 6; Zappa 6, Marin 5,5, Nandez 6, Rog sv (15′ Oliva 5,5), Marin 6, Lykogiannis 4,5 (78′ Pavoletti sv); Joao Pedro 6,5, Simeone 5, (78′ Sottil sv)
A disp.: Vicario, Tripaldelli, Tramoni, Pisacane, Caligara, Carboni, Cerri, Ounas, Pereiro.
All.: Di Francesco

Marcatori: 11′ Veretout, 59′ Joao Pedro, 71′ Dzeko, 77′ Mancini, 91′ Joao Pedro rig.

Ammoniti: 19 Cristante, 20′ Zappa, 29′ Nandez, 37′ Mancini, 60′ Kumbulla