Roma, il 2021 sarà il suo anno: Zaniolo ha un’arma segreta in più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:37

Roma, a gennaio Zaniolo potrà tornare a correre dopo la visita di controllo. Sarà il suo anno: la conferma arriva anche dal padre.

Zaniolo
Zaniolo, a gennaio tornerà a correre a Trigoria (getty images)

La visita in Austria è andata come doveva: il recupero dall’infortunio al ginocchio prosegue nel migliore dei modi. Nicolò Zaniolo è pronto a tornare a correre già dall’inizio del prossimo anno. A gennaio potrà tornare a lavorare a Trigoria. Una notizia che tutti i tifosi giallorossi aspettavano.

Lui vuole l’Europeo. Mancini lo aspetta a braccia aperte per capire se sarà possibile inserirlo nella lista dei convocati. L’obbiettivo, per il giovane giallorosso, è sicuramente la manifestazione continentale in programma in estate. Ma c’è chi frena, perché non vuole rischiare di perderlo nuovamente.

LEGGI ANCHE: Roma, Zaniolo vola in Austria: l’esito della visita di controllo da Fink

Roma, l’arma segreta di Zaniolo: una protezione per il ginocchio

Roma
Nicolò Zaniolo (Getty Images)

Per esempio – così come scrive oggi il Corriere dello Sport – la Roma sta cercando di convincere Zaniolo a non forzare in nessun modo il su rientro in campo. Non si vuole rischiare nulla. Ed è un ragionamento logico quello della società giallorossa, che crede fortemente nelle qualità del fantasista, e non vuole nessun rischio per il futuro.

Anche il dottor Fink che lo ha operato dopo il secondo stop con la Nazionale in Olanda, ha chiesto a Zaniolo di pensare alla prossima stagione senza andare incontro così a nessun possibile problema. C’è da dire che nel ginocchio del romanista è stata installata anche una protezione plastica esterna all’interno del ginocchio operato per migliorarne la stabilità dello stesso. Un intervento già fatto da Montella che ne aveva trovato immediatamente giovamento. La deadline comunque c’è: il 2021 secondo il papà di Zaniolo sarà il suo anno. Ma la Roma vuole frenare i facili entusiasmi. E probabilmente, quando ci si metterà al tavolo per parlare del rinnovo – con l’adeguamento del contratto – si discuterà anche di questo.