Roma, Mkhitaryan a tutto campo: da Pallotta al rinnovo, le sue parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

Roma, Mkhitaryan ha concesso un’intervista a Repubblica parlando anche del suo rinnovo di contratto: “Sono felice”.

Roma
Fonseca (Getty Images)

La Roma ha creduto in me. Quando mi si è presentata davanti questa possibilità ho capito che era l’occasione per poter dimostrare di poter ancora giocare bene. Si vede che sono felice, no?”. Ha concesso un’intervista a Repubblica l’armeno Mkhitaryan, togliendo ogni dubbio sul suo possibile rinnovo del suo contratto con la Roma, in scadenza a giugno.

“Non c’è stato tempo di parlarne, in pochi giorni abbiamo avuto l’Inter e adesso la Lazio. Ma presto ne parleremo” ha confermato il calciatore. Che conferma che subito dopo il doppio impegno così importante, si siederà al tavolo con Pinto per trovare un’intesa. Di dubbi, nonostante alcuni problemi sul vecchio contratto, non ce ne dovrebbero essere. Mkhitaryan continuerà a vestire il giallorosso.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nodo rinnovo da risolvere: spunta la clausola

LEGGI ANCHE: Roma, Pinto ieri finalmente in campo. Oggi prima conferenza stampa

Roma, Mkhitaryan a tutto campo: da Pallotta al modulo

Roma
James Pallotta @Getty Images

“I Friedkin sono vicini alla squadra. Ma il fatto che Pallotta non ci fosse non deve essere un alibi” ha spiegato ancora. “Dobbiamo essere pronti ai cambiamenti, che sia il modulo o il cambio di società”. Ed entrando nel merito delle scelte di Fonseca ha sottolineato: “Ha dato più fiducia ai calciatori, se vedi anche in campo come giochiamo, proviamo cose insieme. Sì, l’allenatore capisce meglio di tutti noi se cambiare formazione o meno”.

Siamo pronti per la battaglia” ha continuato l’armeno in vista del derby di venerdì, che ha sorriso quando ha detto che ascolta “Felicità, di Albano, ogni giorno”, visto che al suo arrivo i tifosi hanno registrato una canzone, in suo onore, sulle note del pezzo del cantante pugliese. Infine una battuto sulla tecnologia, che ormai sembra aver preso il sopravvento: “Sì, mi dà fastidio quando i telefoni vengono usati nello spogliatoio. Con la squadra stiamo cercando di evitarne l’utilizzo anche quando siamo a tavola. Ma non possiamo dire alle persone cosa fare”.