Calciomercato Roma, retroscena ‘Papu’ Gomez: era tutto fatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:27
Calciomercato Roma, agente a Trigoria | Incontro con Pinto
Tiago Pinto ©Getty Images

Il tema e il futuro di Edin Dzeko tiene banco in casa giallorossa, dove addirittura si starebbe pensando ad una cessione immediata. Intanto nel mercato in entrata saranno ufficializzati nei prossimi giorni i due nuovi arrivi: Bryan Reynolds sulla corsia di destra, terzino classe 2001 proveniente dalla MLS, e Stephan El Shaarawy, il faraone ritorna nella capitale e dovrebbe firmare un triennale a 3 milioni di euro netti a stagione.

Calciomercato Roma, clamoroso scambio con l’Inter | La situazione

LEGGI ANCHE –> Roma, è mercato anche per i dirigenti: si lavora per i sostituti

Calciomercato Roma, ecco il retroscena Dzeko-Gomez

‘Papu’ Gomez (Getty Images)

Proprio nel reparto di El Shaarawy, come vice Mkhitaryan, alla Roma piaceva molto Alejandro Gomez, con il ‘Papu’ che è destinato però ad andare al Siviglia. La scelta della pista estera era stata confermata soprattutto dall’Atalanta stessa che non aveva nessuna voglia di rinforzare una diretta concorrente per un posto nella prossima Champions League. Per questo, secondo quanto riportato dal giornalista Alessandro Austini ai microfoni dell’emittente radiofonica ‘Tele Radio Stereo’, non solo Edin Dzeko era stato messo sul mercato qualche giorno prima della partita con lo Spezia, con la cessione avallata dal neo general manager Tiago Pinto, ma la Roma aveva trovato un accordo con Gomez, senza però provare con l’Atalanta che avrebbe comunque bloccato il trasferimento, salvo clamorose offerte.