Roma, svelato il bilancio | 34 milioni in cinque anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Si tirano le somme in casa Roma, con il bilancio del calciomercato degli ultimi cinque anni che viene svelato

Calciomercato Roma
Il general manager della Roma Tiago Pinto

I cambiamenti nella Roma negli ultimi cinque anni sono stati molti, e non proprio semplici. Per prima cosa la società giallorossa ha cambiato proprietà, passando dalle mani di James Pallotta, in cui è stata per circa 8 anni e mezzo, a quelle della famiglia Friedkin guidata da Dan ed il figlio Ryan.

Anche la dirigenza ha subito diversi cambiamenti, soprattutto per quanto riguarda i direttori sportivi. Ad oggi, dopo l’addio di Gianluca Petrachi, il general manager che si occupa del calciomercato della Roma è Tiago Pinto, arrivato dal Benfica. Nonostante le critiche degli scorsi anni sulla situazione finanziaria del club giallorosso, il bilancio degli ultimi cinque anni del calciomercato capitolino rivela la positività dei conti degli ultimi cinque anni per quanto riguarda i trasferimenti.

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, agente in sede | Incontro con Pinto

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, il giocatore esce allo scoperto | Annuncio ufficiale

Roma, bilancio positivo negli ultimi cinque anni: 34 milioni in più dal calciomercato

ROMA
Dan e Ryan Friedkin (Getty Images)

In un momento in cui il futuro della Roma sembrerebbe non essere ancora ben definito per quanto riguarda la panchina e gli interpreti in campo, arrivano comunque notizie confortanti per quanto riguarda l’aspetto economico. Infatti il Cies Football Observatory, pubblica i bilanci delle squadre europee nelle sessioni di calciomercato degli ultimi cinque anni.

Secondo i dati stimati dall’osservatorio calcistico la società giallorossa dal 2016 ad oggi ha guadagnato un totale di 34 milioni dalle sessioni di calciomercato. Infatti le spese ammontano ad un totale di 537 milioni, mentre i guadagni dalle cessioni ammontano a 571 milioni. Una differenza di 34 milioni in positivo che dunque conferma l’ottimo lavoro della dirigenza giallorossa nel valorizzare i propri talenti in rosa. Infatti una parte fondamentale di questi bilanci sono certamente le plusvalenze, grazie alle quali la spesa d’acquisto diventa molto inferiore rispetto al guadagno della cessione dello stesso calciatore. Buone notizie dunque che fanno ben sperare anche per risanare quelli che sono i debiti attualmente presenti nelle casse giallorosse e che i nuovi proprietari puntano ad estinguere con il passare del tempo. Ma i piani iniziano già a dare i loro frutti.